svago

Cellino: “Ho grande perplessità sulla prossima stagione”

Cellino parla della situazione Covid

Anche il presidente del Brescia, Massimo Cellino, si è espresso in tema di contagi al Corriere della Sera

redazionecittaceleste

ROMA - Anche il presidente del Brescia, Massimo Cellino, si è espresso in tema di contagi al Corriere della Sera. Il patron ha parlato dei nuovi casi di Coronavirus emersi nel calcio: "La situazione è peggiore di prima. Abbiamo visto nei mesi passati che con attenzione si possono limitare i danni, senza fare i cretini. Ora con due balli in discoteca i calciatori sono tutti infettati. Abbiamo un positivo anche noi, in vacanza si è sentito male e gli abbiamo fatto fare il tampone. Anche Tonali è in isolamento: non è positivo, ma è stato a contato con giocatori positivi". Poi sulle incertezze circa la prossima stagione: "Io ho impiegato sessanta giorni prima di negativizzarmi, ecco perché mi chiedo come si possa programmare la prossima stagione. Prima di iniziare avremmo bisogno di regole certe, sapendo ad esempio se gli stadi saranno aperti o chiusi o se lo Stato ci concederà la defiscalizzazione degli stipendi. Dicevano che non volevo riprendere il campionato per paura di retrocedere e invece semplicemente facevo notare che i problemi dell'annata che ancora non si è ancora conclusa si rifletteranno anche sulla prossima". 

Potresti esserti perso