Clamoroso Ibra, Stefan Hansson rivela: “Ho parlato con Zlatan, vuole la Juve. Se non ora, nel 2015”

Zlatan Ibrahimovic trova sempre il modo per far parlare di sé, che si tratti di un gol in acrobazia o di una dichiarazione non fa differenza, l’importante è essere al centro dell’attenzione. E infatti lo è anche oggi nell’edizione di Tuttosport, l’indiscrezione, se fosse confermata, sarebbe clamorosa, Ibrahimovic vuole tornare…

di redazionecittaceleste

Zlatan Ibrahimovic trova sempre il modo per far parlare di sé, che si tratti di un gol in acrobazia o di una dichiarazione non fa differenza, l’importante è essere al centro dell’attenzione. E infatti lo è anche oggi nell’edizione di Tuttosport, l’indiscrezione, se fosse confermata, sarebbe clamorosa, Ibrahimovic vuole tornare a vestire la maglia della Juventus. C’è di più, è il suo ex allenatore ai tempi del Malmoe, Stefan Hansson, a confermarlo: “Zlatan vuole la Juve. Se non può adesso, il prossimo anno. Me lo ha detto lui l’altro giorno. Ha detto che non ne fa una questione di soldi, vuole scegliere in base ai suoi gusti”. La storia di Ibra alla Juventus ha inizio nell’estate del 2004, arriva dall’Ajax per 16 milioni di euro, pronti, via, e va subito in gol contro il Brescia al Rigamonti, al termine della stagione conquista il suo primo scudetto in Italia collezionando 35 presenze e 16 gol. Decisivo in campionato, stecca in Champions, il secondo anno si ripete in Italia, vince ancora il tricolore, saranno 7 le reti in campionato e 3 in Champions, Juve eliminata ai quarti dall’Arsenal. In estate arriva il ciclone Calciopoli, la Juventus viene spedita in B, Zlatan lascia, viene ceduto all’Inter…ed è qui che si chiude il capitolo dello svedese con la Signora. Ora pare sia proprio lui a volerlo riaprire. Un affare possibile? Ibrahimovic ha appena conquistato la Supercoppa di Francia con il Psg, doppietta al Guingamp, è legato al club parigino sino al 2016, ha uno stipendio monstre, 12 milioni a stagione più bonus fino ad arrivare a 16. Partiamo dall’ingaggio, sicuramente fuori parametro per le casse bianconere, certo, Ibra ha appena dichiarato che non ne fa una questione di soldi, i bianconeri avrebbero comunque bisogno di un “aiuto”, magari di uno sponsor, per assecondare le richieste di Zlatan, poi c’è il fattore Psg, proprietario del suo cartellino. I rapporti con i bianconeri non sono idilliaci, i parigini sono ancora scottati dall’affare Coman, la Juventus inoltre segue con interesse Lavezzi e Rabiot, ora si è aggiunto anche Ibra. Al momento per lo svedese non si parla di rinnovo, il Psg potrebbe perderlo anche a parametro zero se non trovasse l’accordo per il prolungamento, ipotesi queste, in realtà Ibrahimovic è un tesserato del club di Al Khelaifi, da qui a poche settimane prenderà il via la nuova stagione, campionato, Champions e Coppa di Francia, lui come al solito punta a vincere tutto. E la Juventus? Ha dichiarato di voler tornare, adesso o tra un anno, verità o chiacchiera da ombrellone? (TuttoJuve.com)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy