Dal giallonero al rossonero: Milan, ipotesi Klopp per il 2015-2016

Non è un bel momento per il Milan ed a maggior ragione per il suo allenatore, Filippo Inzaghi. Il pareggio ottenuto domenica scorsa in casa contro l’Empoli ha fatto arrabbiare il patron rossonero Silvio Berlusconi e di conseguenza l’amministratore delegato Adriano Galliani. Berlusconi però, nel vertice tenutosi ad Arcore nella…

di redazionecittaceleste

Non è un bel momento per il Milan ed a maggior ragione per il suo allenatore, Filippo Inzaghi. Il pareggio ottenuto domenica scorsa in casa contro l’Empoli ha fatto arrabbiare il patron rossonero Silvio Berlusconi e di conseguenza l’amministratore delegato Adriano Galliani.

Berlusconi però, nel vertice tenutosi ad Arcore nella serata di oggi, ha deciso di confermare Inzaghi perlomeno sino a domenica prossima, quando a San Siro arriverà il Cesena. Non dovesse arrivare una vittoria nemmeno in questa occasione non è da escludere che possa arrivare inesorabile l’esonero e che le redini della squadra possano essere prese da Mauro Tassotti sino al termine della stagione.

Per quanto riguarda il 2015-2016, secondo quanto riportato da Tuttosport, uno dei papabili sembra essere l’attuale condottiero del Borussia Dortmund Jurgen Klopp. I gialloneri, dovessero fallire in Champions League e dovessero non ottenere alcuna qualificazione alle competizioni europee in Bundesliga (ipotesi plausibile visto che in questo momento stanno lottando per non retrocedere), potrebbero decidere di dire addio all’artefice di tante vittorie.

Il favorito, però, sembra essere sempre Vincenzo Montella, attuale condottiero della Fiorentina. Più staccati e meno plausibili i nomi di Cesare Prandelli, ex-Italia e Galatasaray, e Luciano Spalletti, esonerato qualche tempo fa dallo Zenit San Pietroburgo. (Goal.com)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy