svago

Fare pipì in strada non è reato se è urgente: lo dice la Cassazione

BELLUNO - Fare pipì in luogo pubblico, per motivi impellenti, non è reato: lo ha deciso la Cassazione che, accogliendo il ricorso dell’avvocato Fabio Giuggioli, ha cancellato la condanna a 200 euro di ammenda e assolto il...

redazionecittaceleste