svago

Gallardo: “Messi lascerà il Barcellona”

“Messi lascerà il Barcellona nell’estate prossima perché si sente tradito”. Le parole dell’agente Fifa, François Gallardo, a Punto Pelota equivalgono a sganciare una bomba di mercato. Fa rumore, squassa...

redazionecittaceleste

“Messi lascerà il Barcellona nell’estate prossima perché si sente tradito”. Le parole dell’agente Fifa, François Gallardo, a Punto Pelota equivalgono a sganciare una bomba di mercato. Fa rumore, squassa il calcio spagnolo e catalano a poche ore dalla dichiarazione d’amore che la stessa Pulce ha fatto verso i colori blaugrana. “Resto qui a vita”, ha ammesso il campione argentino durante la cerimonia di consegna della Scarpa d’Oro. Gallardo insiste e aggiunge: “Sarò criticato ferocemente per quel che dico, ma non m’importa”. E poi fornisce dettagli su una vicenda incredibile: lasciarsi sfuggire uno dei calciatori più forti al mondo (attualmente fermo per infortunio muscolare) è una follia e nessuno, al Barça, sembra così matto da prendere in considerazione un’eventualità del genere.

I dettagli. Eppure, l’uomo mercato del calcio europeo fornisce dettagli sull’evoluzione della vicenda che troverebbe fondamento in questioni contrattuali: la differenza tra l’ingaggio di Messi (circa 17 milioni, vorrebbe arrivare a 18) e quello di Neymar (circa 16 milioni) che al Barcellona non ha stessa sportiva e di successi del quattro volte Pallone d’Oro, sarebbe troppo esigua. E’ questo il concetto espresso durante la trasmissione da Gallardo che aggiunge: “C’è un accordo verbale con un’altra squadra, tra febbraio e marzo s’inizierà a preparare il trasferimento. I suoi agenti hanno già avviato i contatti”.

Dove andrà?In un Paese vicino alla Spagna. Incalzato dalle domande, Gallardo concede ulteriori ragguagli e precisa. Un altro caso Figo? Nel calcio non si può mai dire, ma in questo caso la destinazione non sarebbe il Real Madrid.