Juve costretta a cambiare maglie: il retro non è televisivo

TORINO – (e.e.) Si cambia, dopo l’ultima esibizione al Trofeo Tim di Reggio Emilia contro Milan e Sassuolo. No, non parliamo della formazione di Max Allegri per il debutto in campionato con il Chievo, ma del lato B delle maglie della Juventus. Basta numeri e nomi in giallo, non leggibili…

di redazionecittaceleste

TORINO – (e.e.) Si cambia, dopo l’ultima esibizione al Trofeo Tim di Reggio Emilia contro Milan e Sassuolo. No, non parliamo della formazione di Max Allegri per il debutto in campionato con il Chievo, ma del lato B delle maglie della Juventus. Basta numeri e nomi in giallo, non leggibili soprattutto in tv, dove il flop è stato evidente, con tante proteste degli appassionati. Si torna al nero su sfondo bianco. Ma certo non serviva uno scienziato… (tuttosport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy