Torres attacca Inzaghi: “Con il Milan gli accordi iniziali erano altri. Non mi sentivo più un giocatore importante”

Fernando Torres attacca, nemmeno troppo indirettamente il suo ex allenatore Filippo Inzaghi. Il Niño ha parlato ai microfoni di As: “Sono andato al Milan con certe aspettative e con un’idea precisa che però non si è concretizzata. Dovevo essere un giocatore importante, ma ad un certo punto non mi sentivo…

di redazionecittaceleste

Fernando Torres attacca, nemmeno troppo indirettamente il suo ex allenatore Filippo Inzaghi. Il Niño ha parlato ai microfoni di As: “Sono andato al Milan con certe aspettative e con un’idea precisa che però non si è concretizzata. Dovevo essere un giocatore importante, ma ad un certo punto non mi sentivo più tale. Ero dentro e fuori la squadra, un giorno giocavo e l’altro no, non erano questi gli accordi iniziali. I miei rapporti con la società erano ottimi e non ho nulla da rimproverarmi, ma quando vedi che le cose non vanno al meglio e sei a disagio, devi cambiare la situazione”. (Milannews.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy