Zamparini: “La Juve vuole Dybala, Marotta me l’ha chiesto. Sarei felice di cederlo a lui”

Uno Zamparini veramente alterato si esprime ai microfoni di Tuttosport, in un’intervista riguardante soprattutto il mercato che ruota attorno al pupillo rosanero Paulo Dybala. C’è amarezza sulla vicenda dell’addio dell’argentino, ad un passo dal rinnovo e poi incantato, come Ulisse con le Sirene, dalle parole dolci di altre società; Paulo…

di redazionecittaceleste

Uno Zamparini veramente alterato si esprime ai microfoni di Tuttosport, in un’intervista riguardante soprattutto il mercato che ruota attorno al pupillo rosanero Paulo Dybala. C’è amarezza sulla vicenda dell’addio dell’argentino, ad un passo dal rinnovo e poi incantato, come Ulisse con le Sirene, dalle parole dolci di altre società; Paulo andrà via, Zamparini non può farci niente. Ecco che dice: “E’ uno schifo, è un mondo pieno di delinquenti e pescecani, per questo voglio vendere il Palermo. Ero d’accordo con Dybala che avrebbe rinnovato, un mese dopo gli hanno fatto perdere la testa, lui è troppo giovane per andare, ma oramai devo farlo andare via. Ma chi se ne frega, gli voglio bene, ma lo vendo e ne trovo un altro“.

E a chi potrebbe venderlo? Ecco spuntare la zebra: “Ho sentito Marotta, lui mi ha detto che se avessi voluto venderlo ci sarebbe stato. Gli ho detto che preferirei finisse alla Juve, che restasse in Italia, però senza sconti. Gli ho anche detto che in giro ci sono petrolieri come Abramovich e che alla fine rischia di non avere abbastanza soldi da tirare fuori”.

Per chiudere, Zamparini si sfoga anche sull’intermediario tra lui e Dybala: “Lo porterò in Tribunale, gli spetta una bella causa civile. Nel calcio girano pezzi di carta solo per pulirsi il c***, e con questi ci spostano i milioni. E per la Fifa va pure bene. Che schifo”. (Spaziojuve.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy