Il ritiro di Lorik Cana: stasera il saluto a uno degli eroi del 26 maggio

Il ritiro di Lorik Cana: stasera il saluto a uno degli eroi del 26 maggio

L’ex biancoceleste ha annunciato il suo addio al calcio a causa di un problema al cuore: prima di Albania-Italia andrà in scena una cerimonia in suo onore

di Leonardo Mazzeo

ROMA – Il Guerriero, come viene chiamato in Albania, dice addio alle armi: Lorik Cana si ritira per un problema al cuore. L’ex biancoceleste, uomo simbolo in patria, è stato uno dei protagonisti della storica vittoria in Coppa Italia del 26 maggio. Questa sera, prima di Albania-Italia, ci sarà una cerimonia in suo onore.

Cana

LORIK BIANCOCELESTE

Cana arrivò alla Lazio nel luglio del 2011: venne inserito nell’operazione per il passaggio di Muslera al Galasaray. Nel corso dei quattro anni passati nella capitale ha collezionato 111 presenze con la maglia biancoceleste, realizzando in tutto quattro reti. Come detto, il difensore albanese era in campo nella finale del 26 maggio contro la Roma: ha disputato tutti e 90 i minuti di gioco, contribuendo alla vittoria finale. Un Guerriero non poteva perdersi una battaglia del genere. Ha lasciato la Lazio nell’estate del 2015 per poi firmare un contratto con il Nantes il 31 agosto. Nel corso della sua carriera ha vestito anche le maglie di PSG, Marsiglia e Sunderland.

Cana

 

BANDIERA NAZIONALE

Lorik, in patria, è considerato un eroe. Non a caso, è ambasciatore UNICEF per il suo paese. Ha scelto la Nazionale albanese, nonostante la possibilità di scegliere quella francese o svizzera. Con l’Albania è sceso in campo per la prima volta nel 2003, e ha segnato il suo primo gol due anni dopo, in una partita persa contro la Danimarca. È diventato capitano dal 2011, dopo l’addio di Altin Lala, e con l’Albania ha raggiunto la storica qualificazione agli europei del 2016. Dopo la competizione in Francia, ha deciso di lasciare la Nazionale. Ora, a poco più di un anno di distanza lascia il calcio giocato. Un giocatore del genere non poteva che meritare un addio coi fiocchi, in patria: questa sera verrà celebrato Lorik Cana, il Guerriero che ha scelto e difeso l’Albania per tredici anni.

Cittaceleste.it

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy