Zoff: “Lazio squadra di vertice, Inzaghi sta facendo benissimo”

Zoff: “Lazio squadra di vertice, Inzaghi sta facendo benissimo”

Ecco le sue parole

ROMA – Intervenuto oggi ai microfoni di Radio Incontro Olympia, Dino Zoff ha dichiarato: “La Nazionale? Bisogna vedere il contesto, non è così semplice. Io non sono preoccupato, ma le ultime prestazioni non sono delle migliori: questo è pacifico. Non bisogna essere pessimisti, anche perché il panorama europeo non è un granché…

Il Milan? Bisogna vedere come spendi: ha acquistato tanto, diversi giocatori più o meno della stessa forza. Poi dipende come va la partita la domenica. Bisogna trovare una squadra ideale, poi il resto della rosa ogni tanto va a sostituire qualcuno, ma la base deve rimanere. Tutte le grandi squadre fanno così. Donnarumma ha passato un momento particolare, è un ragazzo giovane, ma le qualità le ha fatte vedere.Lui come vice-Buffon? Sembra di sì, le prospettive sono positive, ma dipende da lui.

Lazio-Juventus? Partita non determinante ma importante: darà una quadratura della forza della Lazio. I biancocelesti lottano insieme a Roma, Milan e Inter, le prime due posizioni sono di Juventus e Napoli. Inzaghi? Sta facendo benissimo, la Lazio è una squadra di vertice. Migliore piazza, per lui, in questo momento non c’è. Inzaghi è giovane, ha tempo.

Scirea? Era straordinario sotto tutti gli aspetti, di classe, di stile, di comportamento. Lui era autenticamente sereno, non faceva fallo e ti rubava palla lo stesso, faceva anche qualche gol. Fuori dal campo era lo stesso: tranquillo, spiritoso, non un chiacchierone ma sempre con comportamenti adeguati.

Il ruolo del portiere? Innanzitutto deve parare. Ha tempi morti, ha una responsabilità forte, d’altra parte è quella la forza di un portiere”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy