ESCLUSIVA – Biglia, un altro incontro segreto della discordia…

ESCLUSIVA – Biglia, un altro incontro segreto della discordia…

A fine dicembre il vis a vis senza l’agente, che ora è furioso. E Lucas non si muove dalle sue pretese

ROMA – L’incontro con la Lazio in gran segreto c’è già stato – rivela Radio Sei – ed è questo il motivo per cui il manager Montepaone è infuriato. Lotito e Tare hanno provato a far firmare Biglia senza il suo agente a fine dicembre, ma hanno trovato la resistenza dell’argentino. Lucas non si muove dalla sua richiesta di 3 milioni di euro, compresi bonus facilmente raggiungibili. Il club biancoceleste ha promesso di accontentarlo (qui c’è stata la stretta di mano), ma al momento è fermo sui 500mila euro legati alle presenze. La distanza non sembra incolmabile, ma adesso resta il gelo con Montepaone.

PRESSING – Il capitano è tornato addirittura prima dall’Argentina per far chiarezza sul 2017. Biglia la sera del 31 brindava al nuovo anno al ristorante “Le Due Lune” a pochi passi da Formello, ma ancora nessun nuovo appuntamento per la firma sul rinnovo. Questo tergiversare oltremodo sta irritando ancor di più il procuratore. Montepaone ha già parlato con Juve e Inter per giugno. Ma il destino dell’argentino deve assolutamente decidersi prima. C’è pure Inzaghi, dopo il colloquio privato con Biglia, in pressing sulla società. Simoncino vuole a tutti i costi il prolungamento, senza se e senza ma. Eppure Lotito e Tare, sotto sotto, sperano un’offerta da 20-25 milioni. Il Chelsea potrebbe bussare solo in caso d’addio di Matic e ha altri nomi sul ventaglio: CONTINUA A LEGGERE

© RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è consentita solo previa citazione della fonte Cittaceleste.it. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy