Dalla Spagna assicurano: “Sampaoli vuole solo la Lazio”

Dalla Spagna assicurano: “Sampaoli vuole solo la Lazio”

Ora la palla passa a Lotito. Le richieste dell’ex ct del Cile sono note…

1 Commento

15 MAGGIO, AGGIORNAMENTO ORE 15.18 – Nessun dubbio secondo AS. Il quotidiano Spagnolo assicura: Sampaoli vuole solo la Lazio. La proposta biancoceleste – al momento – convince di più il tecnico rispetto a quanto aveva da offrirgli in queste ore l’Espanyol. Ora la palla passa a Lotito. Le richieste (circa 2.6 milioni di euro) dell’ex ct del Cile sono note. E con lui, si inizia a parlare pure di mercato: CONTINUA A LEGGERE

AGGIORNAMENTO ESCLUSIVO ORE 12.45 – Inutile aspettarlo giorno e notte davanti all’hotel Forum, il viaggio di ritorno per Santiago del Cile da Fiumicino, previsto stasera alle 22, potrebbe saltare: “Sampaoli è ancora a Barcellona e credo rimanga lì per qualche giorno”, giura in esclusiva l’intermediario Pastorello ai microfoni di Cittaceleste.it. Tutti pensavano che l’ex Ct del Cile tornasse a Roma ieri sera, si erano persino diffuse nuove voci di secondo incontro con Lotito. Macché: “C’è stato solo il colloquio di mercoledì”, chiosa Pastorello. Che considera le chance di Jorge di sedere sulla panchina biancoceleste al 50%. La verità è che Sampaoli sta anche sfruttando la Lazio per farsi pubblicità e assicurarsi altre piste. Chiusa quella dell’Espanyol, occhio soprattutto al Valencia (città non lontana da Barcellona). Con Lotito rimane un’abissale distanza economica di oltre un milione, che colmerebbe invece il club spagnolo, garantendo all’argentino un contratto di 3 milioni più la clausola di 860mila euro da versare alla ANFP (Asociación Nacional de Fútbol Profesional, ndr.). In realtà in Cile in queste ore sviscerano anche altri poco simpatici aneddoti di Sampaoli, che non avrebbe pagato ancora i premi ai giocatori dopo la vittoria della Coppa America, dopo aver ricevuto ben quattro milioni a settembre con tutto il suo staff formato addirittura da 18 uomini. E meno male che, per Lotito, erano troppi gli otto elementi (ridotti a 4) di Prandelli. Sampaoli insomma aspetta la Lazio e non solo. Occhio anche alla Premier League, così sanno anche a Formello.

14 MAGGIO, AGGIORNAMENTO –  Diciamo che sto facendo un piccolo tour in Europa per conoscere questa realtà e verificare se ci sono opportunità interessanti”. A parlare alla Gazzetta dello Sport, è proprio Sampaoli: “Se ci sono possibilità che si trovi un accordo con la Lazio? Chiaro. Ci sono grandi possibilità, perché la Lazio è un grandissimo club. Detto questo, ci sono anche una montagna di questioni da discuteretantissime cose da chiarire. Diciamo che la stessa domanda fatta a me, dovreste farla ai dirigenti della LazioNon ho alcuna fretta, il mio tour europeo può continuare ancora un po’. L’unica cosa che mi sono riproposto è quella di non allontanarmi troppo, in caso ci sia l’urgenza di doversi riunire con qualche club. Lazio compresa, naturalmente

AGGIORNAMENTO ORE 21,18 – “Non so nulla dell’Espanyol, il mio incontro con Angel Gomez, (dirigente del club catalano ndr) A a Roma, stato causale. Abbiamo parlato di calcio in generale. La Lazio? Ci sono dei negoziati in corso…”. Queste le parole di Sampaoli all’aeroporto di Barcellona, intercettato dai colleghi di As. E’ sempre molto calda la pista Valencia, l’unica a portersi avvicinare alle sue richieste economiche.

AGGIORNAMENTO ORE 18,42  – Secondo mundodeportivo.com, non è previsto alcun incontro tra Sampaoli e l’Espanyol, almeno nelle prossime ore. E’ molto difficile che diventi il prossimo allenatore del club catalano. Il problema sarebbe di natura economica: il club, che tramite Angel Gomez aveva già incontrato l’ex tecnico del Cile a Roma, non è disposto ad offrire più di 2 milioni di euro a stagione al tecnico argentino.

AGGIORNAMENTO ORE 13.20 – E’ atterrato a Barcellona, ma Sport considera la visita di Sampaoli “di cortesia”: “Né il viaggio lampo fatto a Roma dal segretario tecnico dell’Espanyol, Angel Gomez, è servito a convincere Jorge Sampaoli, né il breve soggiorno dell’ex Ct del Cile a Barcellona servirà. E’ praticamente impossibile convincerlo perché ha già praticamente chiuso il contratto con la Lazio”. Ovviamente a Formello smentiscono, perché c’è ancora un’abissale distanza economica di oltre un milione. Che colmerebbe invece il Valencia, garantendo all’argentino un contratto di 3 milioni (2,5 più bonus).

AGGIORNAMENTO ORE 11.50 – Dalla Spagna dicono che Sampaoli non dovrebbe accettare l’offerta dell’Espanyol. Secondo sport.es, sarebbero due le alternative all’ex ct del Cile. La prima porta a Sanchez Flores che ha appena lasciato il Watford e la seconda porta all’ex tecnico della Roma Garcia. Il club catalano sarebbe disposto anche a pagare una penale che il tecnico francese dovrebbe versare alla società capitolina. L’ex tecnico del Watford piace molto anche al Valencia.

AGGIORNAMENTO ORE 10.00 – Aveva prenotato un volo di ritorno per il Cile, direttamente da Roma, per domani mattina. Altro colpo di scena nella vicenda Sampaoli: Jorge questa mattina avrebbe lasciato l’hotel, che rimane prenotato fino a domani (ritorno previsto in serata), e preso un taxi per dirigersi verso Fiumicino. Destinazione Barcellona: l’arrivo nella città iberica sarebbe previsto per le 11.40. L’Espanyol ieri è piombato a Roma con Baresi e fa ora fa sul serio. Questo il retroscena rivelato da “As”: ieri intorno all’ora di pranzo una delegazione del club spagnolo ha incontrato Sampaoli all’interno dell’Hotel Forum. Uno dei due uomini ieri con Sampaoli era il segretario generale dell’Espanyol, Gomez, che sta cercando di battere sul tempo la concorrenza biancoceleste. L’Espanyol offrirebbe all’ex ct del Cile un contratto triennale.

AGGIORNAMENTO ORE 06.00 –  Meglio prenderla con ironia: «Sampaoli verrà annunciato il 29 giugno, come il patrono di Roma», scrivono i laziali sul web. Scatenati in queste ore sulla telenovela allenatore. Perché in effetti il blitz nella capitale dell’ex ct del Cile si sta trasformando in una vera spy story. Inseguimenti e depistaggi continui: «Sono qui in vacanza», bisbiglia Jorge. Ma la verità è che Lotito mercoledì sera lo ha finalmente conosciuto, dopo mesi di lavaggio del cervello del diesse Tare, e ne è persino rimasto impressionato. Grandi discussioni dalle 21 sino a mezzanotte inoltrata, sul modo di vedere il calcio ed, eventualmente, la sua Lazio. Dunque? Non basta mica un colpo di fulmine, Lotito resta razionale. E, al momento, ancora più orientato su Prandelli e gli altri italiani. Ieri tutti annunciavano quasi la fumata bianca con l’ex Ct del Cile. Qualcuno sbandierava di prima mattina una sua gita turistica Formello, ma lui era nel suo hotel a due passi dal Colosseo. Corsetta e tour ai Fori imperiali di prima mattina – scrive l’edizione odierna de IlMessaggero – e alle 14.30 il rientro in camera: «No, non vedrò la Lazio». Alle 17 nuova passeggiata per Monti e aperitivo sino al tramonto al bar “Gustando Roma” con un paio dei suoi uomini fidati. Ed è qui l’inghippo: ne avrebbe altri 15 nel suo staff da trascinare a Formello, per questo chiede 2,6 milioni di euro a stagione per due anni. Più un milione di dollari da versare alla ANFP (Asociación Nacional de Fútbol Profesional, ndr.): c’era una clausola firmata al momento delle sue dimissioni il 19 gennaio, un indennizzo da pagare in caso di un nuovo accordo. Magari a Valencia o in Premier glielo pagheranno, non l’Espanyol: «Non andrò a Barcellona», giurava ieri Sampaoli prima di rinchiudersi nuovamente in stanza alle 18.45.  Domani mattina previsto il volo di ritorno per il Cile, si continuerà a trattare nelle prossime ore.

RUGGINI – Intanto in Cile lo sbeffeggiano: «Ma non doveva andare al Chelsea o al Real Madrid dopo aver lasciato la Nazionale? Ora rischia di finire in un club di seconda fascia come la Lazio in Europa». In realtà il club biancoceleste non intende salire sopra l’ultima offerta di 2,460 milioni più 500mila euro di bonus per lui e tutto il suo staff. Nemmeno un euro in più per le questioni personali di Sampaoli. Che, nonostante una Coppa America vinta, non ha lasciato grandi ricordi fra i suoi giocatori (c’è chi reclama ancora i premi) e i tifosi vip cileni. Sentite l’ex biancoceleste Salas: «Più fortunato, che bravo. Imita Bielsa, ma non è lui».

AGGIORNAMENTO ORE 23.00 – Nessuna novità in giornata. Salvo le parole dell’agente (e legale) di Sampaoli – Fernando Baredes – che contattato da italiacalcio.it spiega: “Al momento non posso fare commenti a riguardo. Ovviamente gli piacerebbe molto poter allenare in Serie A”. C’è da giurare che qualcosa accadrà nelle prossime ore in cui saranno più chiare le intenzioni della società. Che comunque sta prendendo sempre più in serie considerazione l’idea Sampaoli.

AGGIORNAMENTO ORE 18.50 – “Sono qui per vedere Roma. Se vado a Barcellona per allenare l’Espanyol? No.” Ecco le ultime – abbottonatissime parole – di Sampaoli, prima di rientrare in albergo.

AGGIORNAMENTO ORE 17.12 – Vado a fare per una passeggiata…”, dice Sampaoli uscendo dalla propria stanza d’albergo (video in alto) e rispondendo a chi gli chiedeva della Lazio. Previsto nelle prossime ore un incontro con Lotito

AGGIORNAMENTO ORE 15.24 – C’è feeling tra Jorge Sampaoli e la Lazio, o almeno inizia a esserci. Fa il punto Sky Sport 24: l’incontro di ieri sera, di cui Simone Inzaghi era stato avvertito e durato fino a oltre mezzanotte, avrebbe avuto degli esiti positivi. Le richieste dell’ex ct del Cile – si legge su repubblica.it – sono di quasi 3 milioni di dollari annui, una cifra che la società capitolina vorrebbe limare. Tuttavia Lotito si starebbe convincendo della bontà dell’idea di Tare. Sono attese novità nelle prossime ore.

  • 12 MAGGIO, AGGIORNAMENTO ORE 12.00 – I dubbi sono pochi. Lotito sembra intenzionato ad affidare la panchina a Sampaoli, arrivato ieri in Italia per il primo incontro con la società biancoceleste. Approccio positivo, la trattativa – assicura gianlucadimarzio.com – proseguirà quest’oggi a Formello dove l’allenatore argentino arriverà per visionare il centro sportivo in compagnia del ds Tare. Soltanto successivamente si affronteranno i dettagli economici.

AGGIORNAMENTO ORE 00.20 – Depistaggi uno dietro l’altro. Non solo al Chinappi, prenotazione anche da Vladimiro, ma della combriccola nemmeno l’ombra. Scelto all’ultimo un ristorante, che ancora ora rimane top secret per l’incontro con Jorge Sampaoli. Almeno però emergono i primi riscontri sulla fatidica cena, che potrebbe non essere l’ultima alla presenza dell’intermediario Pastorello. L’ex Ct del Cile sta piacendo e non poco a Lotito. Sponsorizzato soprattutto dal diesse Tare, dunque, l’argentino entra prepotentemente nella lista per la panchina biancoceleste. Inzaghi stanotte non dormirà sogni proprio tranquilli.

AGGIORNAMENTO ORE 20.30 – Pastorello e Sampaoli sono usciti ora da un’uscita secondaria dell’Hotel Forum. Prenotato un tavolo per cinque al ristorante “Chinappi”

AGGIORNAMENTO ORE 19.45 – Secondo quanto riferisce gianlucadimarzio.com in serata (verso le 21) Sampaoli andrà a cena con Lotito. Sarà presente anche Tare. Mentre Lotito potrebbe spiazzare tutti con una mossa a sorpresa: CONTINUA A LEGGERE

dffsh

AGGIORNAMENTO ORE 18.20 –  L’agente FIFA Pastorello – fra le altre cose procuratore di Candreva – è salito poco fa nella stanza di Sampaoli all’Hotel forum, a due passi dal Colosseo. Secondo le ultime indiscrezioni starebbe facendo da intermediario nella trattativa fra lui e la Lazio.

gfdh

AGGIORNAMENTO ORE 17.07 – Ancora nessun incontro con la Lazio, che lo ha prelevato stamattina all’Areoporto di Fiumicino. Nè a Villa S.Sebastiano nè a Formello. Sampaoli è al momento barricato nella sua stanza in un Hotel nel centro di Roma. Un nostro inviato attende solo che scenda…

(11 MAGGIO) AGGIORNAMENTO ORE 8.26 – Sampaoli e’ arrivato nella capitale. L’allenatore argentino e’ atterrato a Fiumicino alle 6,34 con un volo proveniente da Santiago del Cile. È’ stato prelevato dal team manager Derkum e – in gran segreto lontano dagli occhi dei giornalisti – e’ stato portato via. Nella giornata odierna ci sarà certamente un incontro con i dirigenti della Lazio. Le consultazioni sono iniziate, il Cile nel destino della Lazio?

fdgdfh

ROMA – In viaggio, direzione Italia. Ore di volo per l’ex ct del Cile Jorge Sampaoli, artefice della Copa America vinta da eroi nazionali ma che poi ha rotto in modo pesante con la Federazione cilena: per lui c’è Roma in agenda, viaggio nella Capitale per valutare le opportunità in ottica futura. Nei suoi desideri – conferma Gianlucadimarzio.com – ci sarebbe la Lazio, Sampaoli ci spera ed è apprezzato ma ad oggi non c’è una trattativa in corso, dalla società ad oggi non arrivano conferme: il presidente Lotito sta valutando la riconferma di Simone Inzaghi, resiste sullo sfondo il nome di Prandelli come eventuale alternativa (oltre alla pista Atalanta). Mentre spera nella difficile ipotesi Lazio, Sampaoli si guarda attorno con emissari di tutta Europa a caccia della panchina più giusta per sé, dopo esser stato in lista anche per il Chelsea prima che venisse scelto Antonio Conte: c’è la proposta verbale dell’AEK Atene per lui, è un’idea anche per l’Espanyol. In Sudamerica, l’Independiente farebbe follie per portarlo in Argentina ma Sampaoli al momento rifiuta. E pretende anche un ingaggio decisamente alto, a valorizzare il suo lavoro che in Cile ha lasciato il segno. Adesso, il viaggio per Roma. Cercando la panchina più giusta.

Cittaceleste.it

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. aldopoli_541 - 1 anno fa

    Sampaoli non è Cileno ha allenato il Cile , ma è Argentino….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy