Ciro colpisce ancora: già quattro gol alla Juventus da inizio stagione

Immobile stende i bianconeri a suon di doppiette: come in Supercoppa, anche in campionato l’attaccante biancoceleste ha realizzato due reti

di redazionecittaceleste

ROMA – Un toro non sa distinguere i colori. Attacca e si scaglia verso il mantello agitato dal torero per rabbia, perché infastidito da quei movimenti. Come un toro, Ciro Immobile non fa distinzioni: colpisce chiunque, in qualunque modo, indipendentemente dai colori. Lui, che al Toro c’è stato, in un derby tutto personale ha realizzato quattro reti contro la Juventus da inizio stagione. Se proprio deve scegliere due colori da colpire, Ciro ne sceglie due che ne simboleggiano l’assenza: il bianco e il nero.

Luis Alberto-Immobile

DUE PIÙ DUE

Un gol su rigore, uno su azione. E poi di nuovo: un gol su azione e uno su rigore. Immobile ha bucato la retroguardia bianconera in quattro occasioni nel giro di due mesi. Sì, la retroguardia bianconera: una delle più rodate e temute, nonostante l’addio di Bonucci. Barzagli, Chiellini e Buffon sono giocatori rodati, campioni d’Italia e nel giro della Nazionale. Eppure a Ciro non interessa: lui non distingue i colori, non fa alcuna differenza. L’importante è mettere la palla nel sacco.

In questo doppio confronto, Ciro ha vinto anche la sfida con Dybala, che tra le mura amiche dell’Allianz Stadium non è riuscito a bissare la doppietta dell’Olimpico: la Joya si è presentata nuovamente sul dischetto, ma è stata ipnotizzata da Strakosha, che ha salvato il risultato allo scadere. E così Immobile doppia Dybala negli scontri diretti, e lo supera nella classifica marcatori: L’attaccante biancoceleste mette la freccia e supera tutti, portandosi in cima alla classifica con 11 gol. Dybala, invece, resta fermo a 10. Una sfida nella sfida vinta da Ciro Immobile, uno degli undici capitani coraggiosi scesi in campo ieri sera: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy