Emergenza Coronavirus, la Premier League vuole ripartire

Ecco il comunicato reso noto dalla Premier League

di redazionecittaceleste

ROMA – La Premier League non si nasconde e vuole continuare a giorcare portando a termine la stagione. Ecco il comunicato ufficiale della massima serie calcistica inglese.

Oggi, in una riunione degli azionisti della Premier League, i club hanno discusso i possibili passi verso la pianificazione di riprendere la stagione 2019/20, quando è sicuro e appropriato farlo. È stato ribadito che i pensieri di tutti sono con coloro direttamente colpiti dalla pandemia di COVID-19.

Inoltre, la priorità della Premier League è la salute e la sicurezza di giocatori, allenatori, dirigenti, personale del club, tifosi e la comunità in generale. La Lega e i club stanno prendendo in considerazione i primi tentativi di avanzamento e torneranno ad allenarsi e giocare solo con la guida del Governo, sotto la consulenza medica di esperti e previa consultazione con giocatori e dirigenti.

La Lega ha accolto con favore la creazione del gruppo di lavoro medico del governo per un ritorno dello sport d’élite, che si è riunito per la prima volta questa mattina. Non sono state prese decisioni durante l’assemblea degli azionisti di oggi e i club hanno scambiato opinioni sulle informazioni fornite in merito al ‘riavvio del progetto’.

È stato concordato che PFA, LMA, i giocatori e i dirigenti sono fondamentali per questo processo e saranno ulteriormente consultati. I club hanno riconfermato il loro impegno a terminare la stagione 2019/20, mantenendo l’integrità della competizione e hanno accolto con favore il sostegno del governo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy