Inzaghi: “I ragazzi sono stati straordinari, Immobile mi ricorda mio fratello Pippo!”

Ecco le parole del mister

di redazionecittaceleste

 

ROMA – Al termine della partita, Simone Inzaghi ai microfoni di Sky Sport ha dichiarato: “Sicuramente siamo partiti benissimo in questi due mesi e mezzo, la Supercoppa è stata un’iniezione di fiducia. I ragazzi stanno facendo qualcosa di straordinario. Il calendario ci propone altre due trasferte, dobbiamo recuperare energie e giocatori, ma se i ragazzi continuano così c’è da ben sperare.

Immobile? Con questi continui gol mi ricorda mio fratello Pippo! E’ generosissimo, avrei voluto toglierlo ma c’era la speranza che potesse fare il terzo gol, se lo meritava. E’ un ragazzo molto intelligente, sa che le sue fortune vengono anche dal gruppo, e lui si fa benvolere.

Mio fratello Pippo? E’ un bel momento, tra i due forse lui sta facendo qualcosa in più. Sta facendo una piccola impresa, ma anche lui è conscio del fatto che siamo solo agli inizi. La sua squadra si diverte a giocare, secondo me possono far bene.

Sarei contento di recuperare Wallace e Felipe Anderson, lo stesso Lukaku stava ritrovando la forma. Adesso cercheremo di recuperarlo per Bologna, ma c’è da ben sperare: è un gruppo di ragazzi che si divertono e che lavorano. Giochiamo partita dopo partita, adesso testa al Bologna: lo conosciamo, hanno entusiasmo e in casa hanno messo in difficoltà Napoli e Inter.

Ho la fortuna di allenare giocatori di qualità, sono partito nel ritiro con il pensiero di Luis Alberto. E’ una grandissima risorsa, il problema è doverlo mettere, ma ben vengano problemi così! Anche da mediano basso aveva fatto bene, ma più sta vicino alla porta e meglio è”.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy