Tebas: “Alcuni club di Serie A non volevano ripartire per interesse proprio”

Le parole del presidente della Liga, Javier Tebas

di redazionecittaceleste

ROMA – Il dubbio non c’è stato solo in Italia, ma è arrivato anche in Spagna. Anche il presidente della Liga, Javier Tebas, ha avuto l’impressione che alcuni presidenti di Serie A non volevano ricominciare il campionato solo per interesse proprio. Ecco le sue parole riportate dall’Ansa: “Mi sono molto preoccupato quando in Italia un gruppo di club si è esposto pubblicamente contro la ripresa. Per me avevano interesse a non riprendere e usavano la situazione sanitaria per dire che non bisognava giocare. Per fortuna la Serie A riprende, e spero che riesca anche ad arrivare in fondo. Non penso ci sarà un nuovo picco del virus che costringa al lockdown in casa. Appena sapremo che non possiamo giocare più, definiremo il piano. È nell’interesse dello sport. Altrimenti alcuni potrebbero ragionare in base al risultato che hanno al momento. Non abbiamo perso un minuto a pensare cosa succederebbe se non finisse la Liga per qualificazioni alle coppe, retrocessioni e promozioni. Alcuni club hanno provato a parlarne, ma ora non è il momento”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy