Vittoria con la Juve? Ecco cosa ha gridato Inzaghi nello spogliatoio…

di redazionecittaceleste
Calciomercato Lazio, nessun accordo con Gomez

ROMA – Avanti, carica! Li rispinge in campo dopo averli ricaricati, li trasforma in leoni, li fa ruggire, li incita da tifoso, ne accende l’orgoglio, si dimena per trasmettergli la sua forza, è travolgente, dà la scossa. E’ successo – scrive il Corriere dello Sport – anche allo Stadium di Torino, allo scoccare dell’intervallo è sceso in campo Simone Inzaghi. La Juve vinceva 1-0, c’erano ancora 45 minuti da giocare, la parola resa non era contemplata. Inzaghi ha messo piede nello spogliatoio e ha tuonato: «Siete stati bravi, ma non avete il veleno della Supercoppa! Giocate con quel veleno!». Sissignori, l’hanno fatto. E poi è stato trionfo, di nuovo. La Lazio s’è catapultata in campo e ha steso la Juve in sette-minuti-sette, con l’uno-due di Immobile, l’ha costretta ad inchinarsi in casa due anni dopo l’ultima volta. Si vince così, da uomini, senza avere paura, senza abbandonarsi al destino, al contrario cambiandolo. Si vince senza farsi condizionare dalle statistiche proibite. E intanto c’è un Leone… >>> CONTINUA A LEGGERE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy