Marienfeld, primo allenamento per Leitner con gol. Differenziato per Radu – GALLERY

Il tedesco ha conosciuto i suoi nuovi compagni

AGGIORNAMENTO ORE 20,00 – Seduta pomeridiana incentrata su una partitella in famiglia preceduta da un lavoro atletico con Ripert di circa 15 minuti. Inzaghi mischia le carte in vista della sfida di campionato contro l’Atalanta con calcio d’inizio fissato per le ore 20,45 del 21 agosto. Da una parte davanti a Marchetti hanno agito Basta e Lukaku sulle fasce con Mauricio e Hoedt al centro della difesa. Biglia in regia con Parolo e Morrison ai suoi lati. In avanti Kishna Djordjevic e Oikonomidis. Dall’altra parte Berisha in porta con Patric e Prce sulle fasce insieme a de Vrij e Wallace al centro della difesa. A centrocampo la regia è di Murgia con Leitner e Milinkovic a supporto. In avanti Keita e Lombardi ad innescare Immobile. A guardare i compagni è Radu alle prese con un lavoro differenziato. A decidere la contesa un gol di Djordejvic. Stasera cena a base di carne alla brace.

MARIENFELD – Quinto giorno di lavoro nella Foresta Nera per la Lazio, Inzaghi divide sempre il gruppo, una tecnica già utilizzata a Norcia e sotto le Tre Cime di Lavaredo. Primo allenamento per Leitner che ha avuto modo di conoscere i compagni e segnare anche il primo gol con la maglia della Lazio. “Abbiamo bisogno di gol!”, è il diktat di Simoncino durante la seduta odierna. Prime prove anti-Atalanta: nelle esercitazioni offensive Biglia prende in mano la Lazio con Parolo e Milinkovic ai suoi lati. Potrebbe essere proprio questo il centrocampo che potrebbe sfidare la squadra di Gasperini in attesa di conoscere le condizioni di Lulic rientrato nella capitale per controlli strumentali. In avanti provati anche Kishna e Keita ai lati della punta Ciro Immobile. Dall’altra parte Murgia in regia supportato da Leitner e Morrison con tridente composto da Lombardi Djordjevic e Oikonomidis. Al termine della seduta i nazionali Parolo Biglia e Immobile insieme al neo acquisto Leitner sudano insieme a Ripert per recuperare il tempo perduto. Intanto il mercato entra nel vivo >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Recupera Password

accettazione privacy