FORMELLO – Tensione in casa Lazio? Pioli sprona i suoi: “Chi perde serve a tavola”. 4-2-3-1 il modulo favorito

FORMELLO – Tensione in casa Lazio? Pioli sprona i suoi: “Chi perde serve a tavola”. 4-2-3-1 il modulo favorito

Continua la preparazione in vista della Sampdoria. Pioli sprona i suoi: “Chi perde serve a tavola”

aperti

AGGIORNAMENTO ORE 17,15 – Pioli a tavola, con le briciole di chi ha pagato pegno nella partita della mattina, avrà provato a disegnare il possibile modulo per giocare contro la Sampdoria. Il dubbio più importante riguarda la collocazione tattica, anche se il 4-2-3-1, sembra essere quello più probabile. In difesa scelte obbligate con Gentiletti e Hoedt al centro, vista la squalifica di Mauricio. A sinistra ballottaggio tra Radu e Konko, ma il romeno parte in netto vantaggio, nonostante la grande prova del francese contro il Saint-Etienne con la fascia di capitano al braccio. Sulla destra dovrebbe riaccomodarsi Basta che oggi pomeriggio non si è visto sul terreno di gioco, ha fatto gli straordinari in coppa, potrebbe essere gestito fino a lunedì per non fargli spendere troppe energie. Sulla mediana Parolo e Biglia sono sicuri del posto, con Candreva favorito a destra. Sull’out di sinistra Felipe Anderson e Keita lottano per una maglia, ma il brasiliano resta favorito. Milinkovic-Savic si dovrebbe piazzare dietro a Klose, favorito su Matri e Djordjevic. Qualora invece il tecnico dovesse tornare al 4-4-2, allora sarà lotta a tre per una maglia: Milinkovic,Djordjevic e Matri avrebbero a disposizione ancora una seduta e la sgambata di lunedì per convincere il tecnico a puntare su uno di loro.

FORMELLO – Nel gelo del centro sportivo, la Lazio continua a preparare la sfida contro la Sampdoria. Crocevia fondamentale per il futuro di Pioli che si gioca le sue chance di permanenza sulla panchina biancoceleste. Doppia seduta anche oggi, le prove tattiche scatteranno nella seduta pomeridiana prevista per le ore 15,30. Mauri e Onazi hanno lavorato con il gruppo, Lulic è già in palestra e proverà a bruciare le tappe dopo l’operazione al dito della mano.

CHI PERDE PAGA – Una curiosità è arrivata proprio dal campo: Pioli ha diviso la rosa in gruppi stabilendo poi una regola: chi perde, serve a tavola.  Un modo per stemperare la tensione e ritrovare quella serenità che manca al gruppo da troppo tempo. L’ultimo successo in campionato risale al 25 ottobre contro il Torino, una vita fa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy