ESCLUSIVA – “Solo discorsi mediatici”, ma Brocchi è in pole per il post-Pioli: ecco perchè! Galliani: “Liberarlo per la Lazio? Beh…” – LE ULTIMISSIME

ESCLUSIVA – “Solo discorsi mediatici”, ma Brocchi è in pole per il post-Pioli: ecco perchè! Galliani: “Liberarlo per la Lazio? Beh…” – LE ULTIMISSIME

Commenta per primo!
allenare

AGGIORNAMENTO ORE 11.00 – Giornate calde per l’allenatore della Primavera del Milan, Brocchi. “Io allenatore della Lazio? – dice a SportItalia – Sono solo discorsi mediatici. Nella mia testa c’è la gara di oggi”. Lotito però continua a pensare a lui per risollevare le sorti di una squadra in caduta libera. E Brocchi rimane in pole. Perchè? Perchè – come raccolto in esclusiva da Cittaceleste.it – a differenza di Lippi, Guidolin e Prandelli, l’ex centrocampista biancoceleste sarebbe l’unico ad accettare sei mesi di contratto. E di corsa. Tutto, mentre Galliani a Cittaceleste spiega: “Liberare Brocchi per farlo venire alla Lazio? Non mi ha contattato nessuno. Su questo argomento non ne so davvero nulla…”. Davvero?

ROMA – E’ furioso, ma vuole aspettare l’anti-vigilia di Natale. Il motivo? Babbo Lotito ha troppi regali-esoneri da sistemare sotto l’albero. Non c’è infatti solo lo stipendio di Pioli (600mila euro), eventualmente, da corrispondere insieme a quello di un nuovo allenatore, ma anche quello di Petkovic. E’ stata infatti rinviata al 23 dicembre l’udienza per l’ex tecnico biancoceleste che venne licenziato per “giusta causa”. Lotito sa da tempo d’essere destinato a soccombere (è evidente sul bilancio), per questo da almeno sei mesi sta cercando di trovare, tramite l’avvocato Gentile, un accordo per una buonuscita inferiore al milione richiesto (anche dai collaboratori Rongoni e Manicone) per “danni morali e d’immagine” oltre che per i mesi rimanenti d’ingaggio. La Lazio sperava di sborsare “solo” trecentomila euro, ma in realtà la vicenda è incancrenita.

DUE MILIONI – Allo stato attuale ci sarebbero oltre due milioni da tirar fuori (il contratto di Pioli è sino al 2017), così Lotito non se la sente di mettere a libro paga un altro allenatore dall’ingaggio pesante: Lippi, Mazzarri e Prandelli, in questo senso, sarebbero tagliati fuori dalla lista. Brocchi, Bollini e Inzaghi le idee low cost, ma fin troppo rischiose in un momento in cui si è davvero sull’orlo del precipizio. Fosse stato libero, Lotito si sarebbe ancora una volta aggrappato al salvagente Reja. Ma stavolta è tutto più complicato. Da settimane ormai il presidente prega a Villa San Sebastiano affinché Pioli riesca a riemergere dal fondale, ma la nave sta per sprofondare.

INSONNIA – Non ha dormito, stanotte, Lotito. Via dallo stadio in fretta e furia, dopo un confronto teso con Tare. Il ds farebbe saltare subito la panchina, senza aspettare le gare contro Samp e Inter. La Lazio non può permettersi di perdere altre due partite. Sfogliando la margherita, la dirigenza sta però cercando un traghettatore certo che, a questo punto, possa ancora una volta portare la squadra in un porto sicuro sino a fine stagione. Un mister pronto ad accettare 6 “miseri mesi” a 200-300mila euro, ma contemporaneamente in possesso della giusta esperienza. Guidolin potrebbe essere una garanzia, ma le pressioni della piazza romana – per uno che già sentiva quelle della provinciale Udine – potrebbero inghiottirlo. Nelle ultime ore è spuntata pure la candidatura di Corini, ex Chievo.

RITIRO – Stanotte Pioli aveva già le valigie in mano, poi ragioni prettamente economiche hanno fatto sbollire la furia di Lotito. Stamattina ennesimo dietrofront, con Tare a bordocampo al telefono col presidente e pronto a ufficializzare la nuova decisione: da domani in ritiro sino a lunedì prossimo. In caso di sconfitta con la Samp però non si potrà fare altrimenti. Anzi, addirittura la decisione potrebbe arrivare prima, in caso di ko in Coppa nonostante la qualificazione già acquisita. Diciamo che Lotito prende tempo per riflettere ancora e trovare una soluzione, Pioli spera: “Credo mi rivedrete nei prossimi giorni”. Restano comunque contati.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy