Mafia Capitale, Giovanni De Carlo è stato in contatto con De Rossi e Benatia

Mafia Capitale, Giovanni De Carlo è stato in contatto con De Rossi e Benatia

ROMA – Uno dei personaggi arrestati ieri nell’inchiesta denominata Mafia Capitale, Giovanni De Carlo, era in stretto contatto con due calciatori della Roma: Benatia e De Rossi. Nei confonti del numero 16 anche un’intercettazione telefonica tra lui e il latitante detto “Giovannone”. Alle 3 del mattino del 30 settembre 2013,…

ROMA – Uno dei personaggi arrestati ieri nell’inchiesta denominata Mafia Capitale, Giovanni De Carlo, era in stretto contatto con due calciatori della Roma: Benatia e De Rossi. Nei confonti del numero 16 anche un’intercettazione telefonica tra lui e il latitante detto “Giovannone”. Alle 3 del mattino del 30 settembre 2013, Daniele De Rossi, chiama al telefonino Giovanni De Carlo. Il giocatore lo aveva contattato in quanto aveva avuto poco prima una discussione con un ragazzo all’interno di un locale notturno. Tra i contatti di De Carlo ci sarebbe anche la compagna di Destro. Tra le conoscenze di Carminati invece spunta anche il marito di Rosella Sensi (ex presidente della A.S. Roma), riporta repubblica.it. (Vocegiallorossa.it)

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy