• SUL CAN.85 DELLA TUA TV TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Lazio, tra gol sbagliati e cartellini rossi…passa il Siviglia

Lazio, tra gol sbagliati e cartellini rossi…passa il Siviglia

Questo il commento della partita del Sanchez Pizjuan tra Siviglia e Lazio

di redazionecittaceleste

SIVIGLIA – Non riesce l’impresa. La Lazio perde 2-0 a Siviglia e viene eliminata dall’Europa League.

eccezzzionale

RIGORE CHE GRIDA VENDETTA

La Lazio inizia la gara con la consapevolezza che servirà un’impresa per ribaltare la sconfitta dell’andata al Ramon Sanchez Pizjuan. Dopo un quarto d’ora i biancocelesti vanno vicinissimi al vantaggio con Lulic, che ci mette una vita a tirare. A guardare bene però il capitano viene colpito nettamente da Mercado, era rigore. Gli dei del calcio però sono implacabili e sorridono al Siviglia, che passa in vantaggio con Ben Yedder approfittando di una serie di errori della difesa. Il resto della prima frazione rimane in equilibrio, ma la Lazio non riesce a rendersi pericolosa. E gli servono due gol.

 

TU QUOQUE, MARUSIC?

Inzaghi manda in campo Correa per aumentare la potenza di fuoco, e in effetti gli ospiti si rendono più pericolosi. Innanzitutto con Acerbi che viene imbeccato bene nel cuore dell’area, ma di destro si fa ipnotizzare da Vaclik al 55esimo. Al minuto 59 Franco Vazquez si fa espellere, consentendo alla Lazio di prendere coraggio e il controllo sul match. Da lì in poi occasioni a pioggia: Prima Correa non riesce a tirare, poi Immobile – servito da un pregevole tocco di Caicedo – spreca mandando il suo pallonetto sopra la traversa. Ci sono solo i biancazzurri in campo e il gol sembra nell’aria, ma Marusic rovina tutto alzando il gomito e prendendo il cartellino rosso. La partita ricambia nuovamente e al 79′ Sanabria chiude i conti per il 2-0. La Lazio saluta la competizione dopo una partita

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy