Lazio pallanuoto, si torna in acqua c’è lo Sport Management

Lazio pallanuoto, si torna in acqua c’è lo Sport Management

Archiviata l’euforia del derby, domani nuovo impegno contro lo Sport Management, terza forza del campionato. Ma in Coppa ha rischiato contro la Lazio. Mancherà Colosimo. Formiconi: “Alziamo l’asticella”, Sacco: “Il nostro è un grande gruppo” PALAZZETTO DELLA LAZIO NUOTO- La gioia della vittoria nella stracittadina di mercoledì sera appartiene già…

 

Archiviata l’euforia del derby, domani nuovo impegno contro lo Sport Management, terza forza del campionato. Ma in Coppa ha rischiato contro la Lazio. Mancherà Colosimo. Formiconi: “Alziamo l’asticella”, Sacco: “Il nostro è un grande gruppo”

 

PALAZZETTO DELLA LAZIO NUOTO- La gioia della vittoria nella stracittadina di mercoledì sera appartiene già al passato. Domani un nuovo ostacolo sarà di fronte alla Lazio Nuoto che per l’ottava giornata del campionato A1 di pallanuoto riceverà nella sua piscina lo Sport Management di “Gu” Baldineti. La formazione veronese è una delle grandi corazzate della graduatoria e sarebbe praticamente a punteggio pieno, se non fosse per la sconfitta  contro i pluricampioni del Recco, arrivata, per altro, con due soli gol di scarto. Ma il buon momento del 7 di Formiconi e soprattutto la gara di Coppa Italia contro lo SM, persa di misura, lasciano aperto un pronostico che per molti potrebbe risultare scontato. Il tecnico laziale dovrà però rinunciare allo squalificato Colosimo, fermato per due giornate dopo i fatti del derby.

 

PRECISAZIONE COLOSIMO- In merito all’allontanamento dell’attaccante laziale durante la sfida tra Vis Nova e Lazio Nuoto e la seguente squalifica di due turni, la società biancoceleste tiene a precisare che, pur accettando le decisioni del giudice sportivo e comprendendo le difficoltà di chi si trova a giudicare, sta valutando di ricorrere per ottenere la riduzione della squalifica, giudicando esagerate le motivazioni, soprattutto quando si fa riferimento al “comportamento reiteratamente minaccioso verso l’arbitro” che il giocatore avrebbe assunto. Un comportamento che le immagini sembrano smentire e che non è certo tipico di Federico Colosimo.

 

LE VOCI- “Le gare da vincere le abbiamo vinte, ora serve alzare l’asticella, ci proveremo. Siamo sicuramente più tranquilli, mi spiace non poter contare su un giocatore come Colosimo che reputo importante – dichiara Pierluigi Formiconi, allenatore Lazio Nuoto che sulla sfida di domani aggiunge – Il Verona è quello che abbiamo affrontato in Coppa, è una squadra di livello, costruita per il vertice e guidata da un tecnico che a mio avviso è uno dei pochi in Italia in grado di capire la pallanuoto. Sono felice della crescita di Cannella, ha qualità, ma non deve aver fretta di esplodere o montarsi la testa, deve essere gestito. Il nostro gruppo è sempre rimasto solido, un paio di partite le abbiamo perse male ma il nostro rapporto non è mai stato in discussione”.

 

Rimasto fuori durante il derby, ma tassello importante della squadra a cui il vicecapitano Africano ha perfino dedicato il successo nella stracittadina, è poi il turno del difensore Ludovico Sacco, un futuro da medico, ma un presenta nei 13 contro lo SM: “Qui ho trovato un grande gruppo, mi trovo bene con tutti quanti, la vittoria del derby è stata il giusto premio dopo un momento difficile, le scelte del mister si rispettano sempre ed è giusto così. Mi ha fatto piacere l’interesse della società biancoceleste in estate, i piani sono cambiati ma sono comunque felice di aver fatto questa scelta. Sicuramente il fatto che ci fosse in panchina Pierluigi è stata un’attrattiva, una volta che capisci come è fatto, da uno come lui c’è solo da imparare, sempre. Lo Sport Management? Abbiamo dimostrato di poterli mettere in difficoltà già in Coppa e poi quando giochiamo in casa non possiamo pensare di partire sconfitti contro nessuno. Con l’impianto gestito dalla Lazio abbiamo la possibilità di giocare e costruire qualcosa di importante, un buon punto di partenza per la società e per la pallanuoto più in generale. Obiettivi? Quello di squadra è dare il massimo per arrivare in alto, quello personale è di giocare sempre di più”.

 

Di seguito i 13 convocati di Formiconi.

Convocati: Africano, Calcaterra, Cannella, Correggia, Di Rocco, Gianni, Leporale, Maddaluno, Mele, Sacco, Samuels, Vespa, Vittorioso

 

MEDIA E TV- Grazie alla collaborazione con la Lazio Calcio, la partita tra S.S. Lazio Nuoto e SM Management verrà trasmessa in differita su Lazio Style Channel, canale 233 del bouquet di Sky, martedì 9 dicembre alle ore 12 e giovedì 11 alle ore 19.

 

La gara verrà trasmessa in diretta streaming, basterà collegarsi 10 minuti prima dell’inizio sul sito: www.sslazionuoto.it

La sfida verrà raccontata in diretta webradio sulle frequenze di Spreaker al sito:

http://www.spreaker.com/show/diretta_partite_lazio_nuoto_2012_13

 

Per info e notizie seguici su: www.sslazionuoto.it o sulla nostre pagine Facebook e Twitter, Lazio Nuoto.

 

Palazzetto del Nuoto della Lazio

Via San Gaggio 5, Roma

Sabato 6 dicembre
ore 18.00

SS Lazio Nuoto – Sport Management

Arbitri: Brasiliano e Pascucci

 

Ufficio Stampa S.S. Lazio Nuoto

ufficiostampa@sslazionuoto.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy