Lazio C5 maschile, pari e patta ma sempre in vetta

Lazio C5 maschile, pari e patta ma sempre in vetta

ROMA – La Lazio calcio a 5 maschile pareggia in Sardegna nella decima giornata del massimo campionato italiano, ma mantiene il primato in condominio con Asti e Luparense anche loro bloccate sul pari da Rieti e Acqua&Sapone. La squadra biancoceleste passa in vantaggio grazie a un autogol di Rufine, poi…

ROMA – La Lazio calcio a 5 maschile pareggia in Sardegna nella decima giornata del massimo campionato italiano, ma mantiene il primato in condominio con Asti e Luparense anche loro bloccate sul pari da Rieti e Acqua&Sapone. La squadra biancoceleste passa in vantaggio grazie a un autogol di Rufine, poi la reazione rabbiosa del Sestu che ribalta il punteggio con le reti di Beto e Sergio Rocha, controsorpasso Lazio grazie a Manfroi e Marquinho, rimette le cose a posto Peruzzi a fissare il 3 a 3 finale. Domenica al Pala Gems arriva l’Acqua&Sapone staccata di cinque lunghezze, mentre Asti e Luparense si affrontano nello scontro diretto. Occasione troppo ghiotta per la squadra di Mannino per allungare in classifica, da non farsi assolutamente scappare.

 

IL TABELLINO

 

FUTSAL CITTÀ DI SESTU-LAZIO 3-3 (2-2 p.t.)
FUTSAL CITTÀ DI SESTU
Zanatta, Nurchi, Sergio Rocha, Rufine, Beto, Cau, Melis, Peruzzi, Serpa, Massa, Ruggiu, Pasculli. All. Cocco

LAZIOMolitierno, Paulinho, Marquinho, Schininà, Saùl, Fortini, Escosteguy, Chilelli, Manfroi, Mentasti, Sordini, Leofreddi. All. Mannino

MARCATORI: 10’54’’ p.t. aut. Rufine (S), 12’07’’ Beto (S), 16’27’’ Sergio Rocha (S), 17’21’’ Manfroi (L); 6’25’’ s.t. Marquinho (L), 10’22’’ Peruzzi (S)

AMMONITI: Mentasti (L), Schininà (L), Sergio Rocha (S)

ARBITRI: Gianantonio Leonforte (Vicenza), Damiano Calaprice (Bari) CRONO: Marco Solinas (Cagliari)

Cittaceleste.it

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy