CITTACELESTE FM – Bizzotto: “Candreva imprescindibile per Lazio e Italia”

CITTACELESTE FM – Bizzotto: “Candreva imprescindibile per Lazio e Italia”

Il giornalista Rai parla del momento della Lazio

bizzotto

ROMA – Ai microfoni di CITTACELESTE FM, in onda sugli 88,100 di Elle Radio dal lunedì al venerdì dalle ore 17,30 alle ore 19,30 e su CITTACELESTE TV canale 669 del digitale terreste, è intervenuto il collega della Rai, Stefano Bizzotto. Ecco le sue parole: “Candreva e Parolo hanno fatto una signora partita, sono le chiavi della vittoria contro la Bulgaria. Mi è sembrata un’Italia in ripresa. Candreva è imprescindibile per questa squadra. Si è giocato in tutta Europa, l’Olanda è a un piede e mezzo fuori dall’Europeo. Conte è un martello, avrebbe bisogno di allenare tutto il giorno, prova ad imprimere il suo maarchio di fabbrica. Conte è ancora alla ricerca della quadratura del cerchio”.

LAZIO – “De Vrij sta giocando un calcio che è la brutta copia di quello che ha dimostrato lo scorso anno, è un potenziale top player. Io faccio il tifo per l’Albania questa sera, c’è Berisha. Grazie a De Biasi e Tramezzani, ha grandi possibiltà di qualificarsi per l’Europeo, credo che i laziali debbano essere orgogliosi per quello che ha fatto Berisha con l’Albania. Un po’ tutta la squadra della Lazio ha balbettato in questo inizio di stagione. Ho seguito Chievo-Lazio, la squadra di Pioli ha fato poco o nulla per arginare il Chievo Verona che non è certo il Brcellona o il Real Madrid”.

JUVENTUS – “Contro l’Udinese doveva finire 0 a 0. Una Juventus che non ha trovato la password per portare a casa la partita. Allegri archiviato il capitolo Pirlo ha pensato a Marchisio e come alternativa Khedira, per sostiturlo, ma i due si sono fatti male. La scelta di piazzare Padoin che è un geometra e non è un architetto. La Juventus secondo me si rialzerà, ma vedremo un campionato completamente diverso da quelli passati”.

MILAN – “Mihajlovic è uno sanguigno. Contro l’Empoli è stata una vittoria trovata grazie a Bacca e Luiz Adriano, ma poteva finire anche in pareggio. Il derby potrebbe essere la medicina per risollevarsi, alrimenti, in caso di sconfitta, l’Inter potrebbe trovarsi a + 6 dal Milan e sarebbe già tanto”.

ABBONAMENTI – “La Lazio ha già mancato due obiettivi ufficiali che sono state due martellate alla fede dei tifosi. Chi me lo fa fare di abbonarmi visto che sono mancati due obiettivi? Le cose si possono raddrizzare, per carità, siamo all’inzio. Contro l’Udinese possiamo vedere quello che può succedere, bisogna vedere come rientreranno i giocatori dagli impegni con le loro nazionali. Matri potrebbe essere una bella alternativa in attacco che può sopperire all’assenza di Klose e Djordjevic”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy