Le voci, Galeazzi: “Il fuoriclasse di questa Lazio è Inzaghi”

Le voci, Galeazzi: “Il fuoriclasse di questa Lazio è Inzaghi”

ROMA – Giampiero Galeazzi è intervenuto sugli 88.100 di Elle Radio: Della Lazio mi è piaciuta la capacità di saper reagire nei momenti più difficili, le assenze hanno messo a dura prova Inzaghi ma la squadra ha saputo crescere esponenzialmente, partita dopo partita. Sono molto curioso di vedere Nani, in particolare, che ora sempre pronto per essere titolare, e ovviamente anche il ritorno di Felipe Anderson sarà molto importante. Strakosha? E’ un istintivo che ha messo il suo talento a disposizione della difesa, raccogliendo un’eredità pesante come quella di Federico Marchetti. Immobile? Devo dire che all’inizio non mi convinceva, ho sempre riconosciuto le sue doti di attaccante generoso ma a mio avviso partiva troppo da lontano in campo, svariava troppo per le varie zone del campo rischiando di strafare. E’ stato bravo Simone Inzaghi a correggere il suo modo di giocare e a gestire il suo talento, adesso abbiamo uno dei giocatori più forti del campionato perché ha capito che doveva correggere il suo stile di gioco. Luis Alberto? E’ un calciatore di una personalità incredibile, sa esprimersi in ogni parte del campo, da regista, da esterno, da attaccante… Grandi giocate palla la piede, probabilmente l’anno scorso non è riuscito ad esprimersi per motivi di auto-limitazione. Ora si è sbloccato e si sta guadagnando la ribalta nazionale. Ma il fuoriclasse di questa Lazio è Inzaghi”. Intanto Gene Gnocchi scherza sui fratelli Inzaghi: CONTINUA A LEGGERE

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy