Pres. Infront: “Se Lotito e Galliani hanno il consenso di 16-18 club, qualcuno si faccia delle domande…”

Pres. Infront: “Se Lotito e Galliani hanno il consenso di 16-18 club, qualcuno si faccia delle domande…”

ROMA – Marco Bogarelli, il presidente di Infront Italy, società leader in Italia nella gestione dei diritti sportivi parla – in una lunga intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport – anche di Claudio Lotito, accusato di essere lo sponsor principale della sua società: “L’asse Galliani-Lotito si è consolidato con…

ROMA – Marco Bogarelli, il presidente di Infront Italy, società leader in Italia nella gestione dei diritti sportivi parla – in una lunga intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport – anche di Claudio Lotito, accusato di essere lo sponsor principale della sua società: “L’asse Galliani-Lotito si è consolidato con l’interfaccia di Infront? I poteri forti sono altri visto che c’è una squadra come la Juve che appartiene al gruppo più liquido d’Italia e ha il 30% dei tifosi. Nelle elezioni di Lega, una simpatia potevo avercela semmai per Abodi, che è stato mio socio. E quando si è discusso il rinnovo del nostro contratto i più grandi litigi li ho avuti con Lotito, non con Agnelli. Se Lotito e Galliani hanno capacità di aggregare il consenso di 16-18 società di A, qualcun altro dovrebbe farsi delle domande. Noi non facciamo politica, non ci schieriamo, lavoriamo con chi c’è. È vero che Tavecchio per esperienza ci sembrava più adatto, ma semplicemente aveva i numeri per vincere. Poi se vuoi un grande manager alla guida della Federazione non puoi dargli 38mila euro lordi…”

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy