Radu: “La Roma ci stimola a vincere… Con Inzaghi sino alla morte”

Radu: “La Roma ci stimola a vincere… Con Inzaghi sino alla morte”

Queste le parole del centrale biancoceleste alla vigilia della sfida col Salisburgo

di redazionecittaceleste

ROMA – Queste le parole di Stefan Radu, in conferenza stampa, alla vigilia della sfida sfida di ritorno dei quarti di Europa League a Salisburgo: “Giochiamo contro una squadra organizzata e preparata dal punto di vista fisico. Loro corrono tantissimo, sinora è stata la gara più difficile quella dell’andata”. Ieri la Roma ha fatto l’impresa: “Ci stimola non per il derby, ma per domani a vincere e a superare anche noi il turno”. Eccola la seconda giovinezza del rumeno: “Tornare centrale mi ha fatto bene, Inzaghi ci ha dato un’altra faccia. Siamo con lui sino alla morte”. Sta bene, Stefan: “Sono stato fermo tre settimane per un problemino, giovedì ho fatto una partita dopo due allenamenti in gruppo e ho fatto un po’ fatica. Piano piano sto riprendendo la forma. Domani metteremo il cuore come sempre per accedere alle semifinali. Il mister sino a domani mattina ci darà indicazioni per riuscirci”. Radu l’unico biancoceleste ad essere a Salisburgo nel 2009, il fattore campo influì parecchio: “Siamo abituati a giocare contro tanti tifosi, non sentiamo la pressione. Giovedì all’Olimpico c’erano 50mila tifosi all’Olimpico, ma come i laziali non si trovano in giro”.

 TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

EUROPA LEAGUE, LA LAZIO CERCA LA QUARTA SEMIFINALE EUROPEA

ADDIO MILINKOVIC? TARE HA GIA’ PRONTO IL SOSTITUTO

Seguici anche su Facebook!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy