CASO VLAAR – Se sta bene subito a Formello per lavorare con Pioli

CASO VLAAR – Se sta bene subito a Formello per lavorare con Pioli

CASO VLAAR – Se sta bene subito a Formello per lavorare con Pioli

Vlaar

ROMA – L’idea sta cavalcando in casa Lazio. Vlaar non è in pole ma, nel caso in cui il suo ginocchio smettesse di fare le bizze, la Lazio lo accoglierebbe subito a Formello per seguirlo giorno dopo giorno sino al ritorno il campo. Ecco quanto evidenziato dal Corriere dello Sport: “Oggi non è la priorità tra i possibili obiettivi della Lazio, ma rappresenta una tentazione. Perché è svincolato, perché ha una personalità spiccata, perché il suo valore internazionale è fuori discussione. Era stato proposto a luglio, è stato offerto di nuovo. La società si interroga sui rischi. In estate è stato operato al ginocchio, si sta allenando con l’Az Alkmaar, chi lo propone lo descrive in condizioni fisiche ottimali e vicino al rientro, ma l’ultima partita ufficiale con l’Aston Villa risale al 24 maggio, in fondo a una stagione piena di guai fisici (anche due stiramenti al polpaccio). Bisognerebbe essere sicuri del suo recupero. Non si può sostituire un giocatore rotto con un altro che non sta bene. Se in buone condizioni, potrebbe essere un affare e arrivare subito a Formello. Pioli avrebbe dicembre a disposizione per inserirlo e allenarlo. Un bel vantaggio. E in prospettiva si integrerebbe con De Vrij (facevano coppia al Mondiale) e Hoedt, l’altro olandese portato alla Lazio dalla stessa agenzia (Seg).  – chiude il Corriere dello Sport -”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy