La Lazio s’informa per Bocchetti e Criscito

La Lazio s’informa per Bocchetti e Criscito

Se Pioli ha bisogno di un difensore pronto a inserirsi e Lotito, promotore delle riforme in via Allegri, ha appena ridisegnato le future rose della serie A con 25 giocatori di cui 8 cresciuti in Italia o allevati nel vivaio del club, sarebbe ancora meglio ripescare qualche ex azzurro. Ce…

Se Pioli ha bisogno di un difensore pronto a inserirsi e Lotito, promotore delle riforme in via Allegri, ha appena ridisegnato le future rose della serie A con 25 giocatori di cui 8 cresciuti in Italia o allevati nel vivaio del club, sarebbe ancora meglio ripescare qualche ex azzurro. Ce ne sono due che dal punto di vista tecnico migliorerebbero la Lazio e farebbero la differenza a gennaio. Si tratta di Salvatore Bocchetti e Domenico Criscito, entrambi di piede sinistro e valorizzati dal Genoa. Bocchetti ha 28 anni e un contratto sino al 2017, era stato anche in nazionale, potrebbe lasciare la Dinamo Mosca. E’ in scadenza 2016 l’ex bianconero Criscito, che ha perso il Mondiale e spera di tornare in azzurro. Spinge per tornare in Italia e lasciare lo Zenit San Pietroburgo. Anche nel suo caso parametri alti tra ingaggio e cartellino, ma forse si può ragionare sul prestito con diritto di riscatto. Da non trascurare un’altra soluzione sul mercato italiano: Sebastian De Maio, francese del Genoa, di cui si era a lungo parlato la scorsa estate. Preziosi ha ancora qualche debito da saldare con Lotito.(Corriere dello Sport)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy