• SUL CAN. 669 DELLA TUA TELEVISIONE TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Bastos-Acerbi-Radu per non subire gol per la sesta volta

Bastos-Acerbi-Radu per non subire gol per la sesta volta

Nelle ultime 18 partite ufficiali (da ottobre ad oggi) la Lazio ha tenuto la porta inviolata in una misera occasione (Bologna-Lazio 0-2): soltanto tra ottobre 2004 e febbraio 2005 (una volta senza subire gol in 21 gare, zero in 18) si era registrato un dato peggiore nell’era Lotito.

di redazionecittaceleste

ROMA – Emergenza assoluta in difesa per Inzaghi. Già doveva fare i conti con l’assenza di Luiz Felipe (stiramento di primo grado rimediato a Napoli), ora finisce pure Wallace ai box per una lesione al flessore (stop di almeno venti giorni).

Dopo la partenza di Caceres, lì dietro rimangono solo il redivivo Bastos («In ogni difficoltà esiste un’opportunità»), Acerbi e Radu a disposizione. Il mister ha deciso di optare per il suo solito 3-5-2, ha portato ancora due Primavera in panchina, ma torna il dubbio sulla possibilità di riprovarci a quattro dietro. Nell’emergenza è comunque il momento di ripararsi. Perché nelle ultime 18 partite ufficiali (da ottobre ad oggi) la Lazio ha tenuto la porta inviolata in una misera occasione (Bologna-Lazio 0-2): soltanto tra ottobre 2004 e febbraio 2005 (una volta senza subire gol in 21 gare, zero in 18) si era registrato un dato peggiore nell’era Lotito. In totale appena 5 match senza incassare una rete in campionato, esattamente come le peggiori Atalanta, Bologna, Frosinone e Cagliari. Ma non c’è nulla di diverso rispetto alla 21esima giornata della scorsa stagione: sono 25 i gol subiti con Acerbi come quando al suo posto c’era de Vrij.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy