PARAGONI NEGATIVI – Maxi Lopez come Mauricio. Occhio alla bestia nera Glik

PARAGONI NEGATIVI – Maxi Lopez come Mauricio. Occhio alla bestia nera Glik

Subito in campo per dimenticare la macchia rossa in Europa. Il brasiliano ha racimolato la terza espulsione stagionale, in tre competizioni, non c’è mai riuscito nessuno nella storia. Sinora ha collezionato addirittura 1,5 cartellini a partita, 5 nelle ultime 5 sfide. Eppure oggi col Torino Mauricio incontrerà un suo “simile”: il difensore (3.2) e Maxi Lopez (2.9) sono i giocatori (250+ minuti giocati) con più falli a partita in A. La Lazio (11) e il Torino (12), guarda caso, sono le squadre italiane con meno falli subiti a match.

Giudice

ROMA – Pioli non vuole distruggergli il morale: Mauricio subito in campo per dimenticare la macchia rossa in Europa. Il brasiliano ha racimolato la terza espulsione stagionale, in tre competizioni, non c’è mai riuscito nessuno nella storia. Sinora ha collezionato addirittura 1,5 cartellini a partita, 5 nelle ultime 5 sfide. Eppure oggi col Torino Mauricio incontrerà un suo “simile”: il difensore (3.2) e Maxi Lopez (2.9) sono i giocatori (250+ minuti giocati) con più falli a partita in A. La Lazio (11) e il Torino (12), guarda caso, sono le squadre italiane con meno falli subiti a match.

SPAURACCHIO – Tra i giocatori con più di 5 presenze, Glik è quello con la percentuale di passaggi completati più alta: 92.2%. Parte da dietro, dunque, l’azione granata. Ma bisogna fare attenzione al difensore anche sui calci piazzati e non solo.Kamil Glik ha segnato contro i biancocelesti la sua prima rete in Serie A nel 2012, ripetendosi dodici mesi più tardi a Torino. Meglio del centrale, però, hanno fatto Quagliarella e Amauri che hanno siglato tre gol alle aquile. A uno ci sono Farnerud e il “falloso” Maxi Lopez.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy