ZOOM – La telefonata di Lotito e l’imboscata ciociara

ZOOM – La telefonata di Lotito e l’imboscata ciociara

Lazio favorita, ma i ciociari, si può giurare, faranno di tutto per dare un dispiacere al vice-presidente federale, reo di aver paragonato Frosinone a Carpi.

DIRITTI TV - Intercettazioni, ecco Lotito, Paparesta, Preziosi e Bogarelli:

ROMA – Una conversazione telefonica estorta con l’inganno, un concetto condiviso nella sostanza da quasi tutti i padroni del vapore. Ora c’è il redde rationem, per un usare un latinismo caro al presidente Lotito. E oggi all’Olimpico – scrive iltempo.it – c’è Lazio-Frosinone. Il numero uno biancoceleste ha pagato per quel ragionamento privato, proprio lui che nelle riunione in Lega è stato più spesso portavoce degli interessi delle piccole squadre che delle grandi. Tant’è, alla storia resta il concetto che Lotito non voleva il Frosinone in serie A e allora oggi Stellone attingerà proprio da quelle frasi per aumentare a dismisura le motivazioni dei suoi. Lazio favorita, ma i ciociari, si può giurare, faranno di tutto per dare un dispiacere al vice-presidente federale, reo di aver paragonato Frosinone a Carpi. Pioli conosce il calcio, sa che ha tutto da perdere e ha cercato di trasmettere questo sentimento al suo gruppo, bravo a rilanciarsi dopo la disfatta di Napoli ma troppo distratto nei momenti decisivi delle partite. E allora, questo derby storico, va giocato come se fosse una finale di Champions perché altrimenti le brutte figure sono dietro l’angolo. La Roma ha faticato al Matusa e, senza un aiutone arbitrale, forse non sarebbe neppure riuscita a vincere, la Juve è inciampata, la Lazio deve essere concentrata in questa sfida dove i ciociari cercheranno di sfruttare l’inevitabile stanchezza biancoceleste per l’impegno europeo di giovedì sera. Quindi, occhi aperti anche perché è sempre un derby.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy