Emanuelson: “Il Milan vuole rinnovarmi il contratto”

Emanuelson: “Il Milan vuole rinnovarmi il contratto”

Urby Emanuelson, intervistato dal quotidiano olandese De Telegraaf, è stato il primo calciatore rossonero a parlare di Clarence Seedorf, mostrando però un chiaro dispiacere per l’esonero di Allegri: “Sono felice e curioso per l’arrivo di Clarence, ma l’esonero di un allenatore non è mai bello. Mi dispiace che non siamo…

Urby Emanuelson, intervistato dal quotidiano olandese De Telegraaf, è stato il primo calciatore rossonero a parlare di Clarence Seedorf, mostrando però un chiaro dispiacere per l’esonero di Allegri: “Sono felice e curioso per l’arrivo di Clarence, ma l’esonero di un allenatore non è mai bello. Mi dispiace che non siamo stati in grado di aiutare. Non è colpa di Allegri se abbiamo perso. A Sassuolo è stata colpa dei giocatori. Il mister ci ha salutato a Milanello, augurandoci il meglio. E’ stato un momento doloroso. Seedorf? Al mio arrivo al Milan, Seedorf mi ha preso sotto la sua ala insieme a van Bommel e Ibrahimovic. Ho sempre avuto rispetto per Clarence, anche per quello che rappresenta. Non vedo l’ora di lavorare con lui. Ora è un mister, un ruolo che gli si adatta. Può diventare un bravo tecnico? Clarence è un grande calciatore, è molto intelligente. Ci sono tutti gli ingredienti perchè sia un buon allenatore. Come giocatore ha sempre avuto una certa visione. Ma aspettiamo, sulle sue qualità da allenatore posso dire molto poco, perché non lo conosco come allenatore. Spero che possa farci tornare in carreggiata”. Emanuelson ha anche rivelato di aver parlato con il Milan per il prolungamento di contratto, sottolineando come il club abbia intenzione di prolungare questo rapporto: “Ho avuto un incontro con Galliani e Berlusconi. Mi hanno detto di voler rinnovare il mio contratto. Ancora non abbiamo firmato nulla, non ci sono appuntamenti in programma. Al momento stanno pensando ad altre cose”.(TMW)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy