Secondo uno studio, chi scoreggia spesso è più intelligente

Secondo uno studio, chi scoreggia spesso è più intelligente

WISCONSIN (USA) – La notizia che vi proponiamo oggi è tra le più incredibili che ci siamo mai ritrovati tra le mani, uno studio davvero unico e dai risultati più che sbalorditivi. Si tratta di un recente studio condotto dall’Università del Wisconsin, uno Stato degli USA, secondo il quale chi…

WISCONSIN (USA) – La notizia che vi proponiamo oggi è tra le più incredibili che ci siamo mai ritrovati tra le mani, uno studio davvero unico e dai risultati più che sbalorditivi. Si tratta di un recente studio condotto dall’Università del Wisconsin, uno Stato degli USA, secondo il quale chi scoreggia spesso sarebbe più intelligente rispetto alla media. La ricerca è stata condotta da un noto professore di Biologia molecolare della facoltà sopracitata, che ha formulato una teoria davvero interessante!

 

Il professore, di nome Isaak Steinberg, avrebbe cercato di spiegare i fattori che determinerebbero questa sua teoria dicendo che tale fenomeno sarebbe dato dall’aumento del potenziale elettrico dissipato nelle cellule nervose, scaturito appunto dalla maggiore attività cerebrale: tutto ciò porterebbe ad una stimolazione delle cellule che si occupano di produrre una proteina attiva che si trova a livello dei capillari, nel tratto intestinale. Sembra strano, ma tale studio potrebbe davvero sconvolgere le nostre posizioni nei confronti di persone che ritenevamo essere semplicemente delle “poco di buono”: sarebbe dunque la loro maggiore attività cerebrale rispetto alla media a far rallentare l’assorbimento e la peristalsi, favorendo al contrario la fermentazione batterica dei nutrienti, che di conseguenza porta ad un aumento della produzione di quei gas che tutti noi conosciamo fin troppo bene!(curiosone.tv)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy