TUTTO VERO, PRONTO IL RITORNO DEL PAPERO IN ITALIA.

TUTTO VERO, PRONTO IL RITORNO DEL PAPERO IN ITALIA.

Il richiamo dell’Italia si fa sempre più forte e Alexandre Pato è pronto a lasciare nuovamente il Brasile per tornare in Serie A. Pronta a dargli un’altra chance ci sarebbe la Fiorentina, che cerca il profilo giusto per rafforzare l’attacco nel calciomercato di gennaio. Pato milita attualmente nel San Paolo,…

Il richiamo dell’Italia si fa sempre più forte e Alexandre Pato è pronto a lasciare nuovamente il Brasile per tornare in Serie A.  Pronta a dargli un’altra chance ci sarebbe la Fiorentina, che cerca il profilo giusto per rafforzare l’attacco nel calciomercato di gennaio.

Pato milita attualmente nel San Paolo, ma il suo cartellino è di proprietà del Corinthians che – secondo ‘La Nazione’ – acconsentirebbe a cedere l’attaccante in prestito gratuito alla Fiorentina fino al termine della stagione. Una trattativa che ricorda molto quelle che hanno portato in viola Pepito Rossi e Marko Marin.

I dubbi non mancano, ma dal Brasile sostengono che la dirigenza della Fiorentina potrebbe presto sedersi a un tavolo con l’entourage di Pato per discutere i termini dell’affare. Il nome del Papero è comunque uno dei tanti presenti nella lista che comprende anche quello di Ciro Immobile: anche per lui si parla di prestito, ma la riuscita della trattativa è assai improbabile.

Oltre al calciomercato, però, la Fiorentina dovrà pensare anche ai rinnovi, in primi quello di Neto. Tra domanda e offerta balla attualmente un milione e mezzo, cifra molto alta per una società come quella viola che tiene molto a rientrare nei parametri economici previsti dal Fair Play finanziario.

Per Neto cresce sempre di più l’interesse del Liverpool, un ulteriore ostacolo nel rinnovo del contratto del portiere brasiliano. Nel frattempo la Fiorentina continua a lavorare con molta oculatezza sui giovani: l’ultimo obiettivo è Milen Gamakov, mediano bulgaro classe ’94 in forza al Botev Plovdiv che in estate era già stato vicinissimo al Palermo. (gOAL.COM)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy