AIC, Calcagno: “L’ipotesi campi neutri non mi convince, difficile da gestire”

Il vice presidente dell’Associazione Italiana Calciatori

di redazionecittaceleste

Notizie calcio

ROMA- Il vice presidente dell’AIC Umberto Calcagno è intervenuto durante una diretta Instagram con Gianluca Di Marzio per parlare della ripresa del campionato: “Quando si pensa ai calciatori, non si pensa mai a questa maggioranza che sarebbe in crisi rinunciando ad uno stipendio. La maggioranza dei calciatori guadagna meno di 50mila euro lordi l’anno. Non possiamo non renderci conto di quello che sta vivendo il nostro mondo. Abbiamo la responsabilità per il futuro. Dobbiamo evitare di iscrivere un domani società che possono garantire il loro impegno durante la competizione. Campi neutri? L’ipotesi dei campi neutri presupporrebbe ritiri infiniti per i calciatori. Anche loro hanno famiglie, figli. Diventerebbe complicato a livello psicologico gestire una simile situazione”.

 

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy