Maradona, Platini: “Sono triste, non ci sono più grandi giocatori”

Le parole dell’ex fantasista bianconero

di redazionecittaceleste
Lazio: Maradona racconta Giordano

Notizie Calcio

ROMA –  E’ arrivato anche l’omaggio di Michel Platini a Diego Armando Maradona, scomparso poche ore fa a causa di un arresto cardiaco all’età di 60 anni. Ecco le parole dell’ex numero 10 della Vecchia Signora: “C’era una grande rivalità, ma lo stimavo molto.  Se ne va il nostro passato. Ho nostalgia per un’epoca molto bella. Non ci sono più Cruyff, Di Stefano, Puskas, giocatori che mi hanno segnato la mia giovinezza. Diego ha segnato la mia vita”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy