Roma, i piccoli azionisti fanno causa a Pallotta

Il presidente giallorosso è stato citato in giudizio dai piccoli investitori della società capitolina

di redazionecittaceleste

Serie A

ROMA- Il presidente della Roma James Pallotta vorrebbe estromettere i piccoli investitori dalla trattativa per cedere il club capitolino al gruppo Friedkin. A causa dell’emergenza Coronavirus la società giallorossa ha diminuito la propria valutazione da 700 a circa 550-600 milioni. Come riporta Law360.com la SPV LCC ha intentato causa al patron americano presso la corte della Cancelleria del Delaware che ha dichiarato: “Questo caso riguarda le persone che controllano la gestione quotidiana di una società che cerca di spazzare via gli interessi economici dei membri di minoranza dell’azienda attraverso una transazione nuda e autointeressata”.

 

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy