Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

calciomercato

Mercato Lazio, Tare guarda in Germania: spunta il nome di Burkardt

Igli Tare

L'attacco della Lazio potrebbe cambiare già nei prossimi giorni: Tare starebbe monitorando un giovane talento tedesco

redazionecittaceleste

Ancora poche ore e la prima finestra di mercato dell'anno, quella invernale anche chiamata di riparazioni, aprirà ufficialmente i battenti. Nella lista dei desideri della Lazio ci sono sempre diversi nomi che farebbero comodo a mister Maurizio Sarri. Il tecnico, alla sua prima esperienza in biancoceleste, ha già in mente quelli che sono i reparti da sistemare. Anche se non si è mai espresso apertamente, per dare un'occhiata ai promossi e ai bocciati basta dare uno sguardo alle scelte di formazione fatte durante il girone d'andata del campionato ormai concluso. Tra i calciatori che sembrano giunti al termine della loro parentesi capitolina non può che esserci, probabilmente in cima agli altri, il profilo di Vedat Muriqi.

 Sarri e Immobile

Muriqi in uscita

Il Pirata del Balcani, arrivato dal Fenerbahce l'anno della Champions League in cambio di una somma di denaro molto vicina ai 18 milioni di euro, come vice Ciro Immobile non ha convinto al punto che molti continuano ad invocare il ritorno di Felipe Caicedo. Un calciatore che, nonostante le difficoltà, è riuscito a portare dalla sua parte i favori dell'ex mister e del pubblico. Cosa che non è riuscito a fare il kosovaro al punto che sui suoi profili social tempo addietro aveva manifestato tutto il suo rammarico per non essere riuscito ad incidere con addosso i colori biancocelesti.

Il nuovo nome in entrata

Se il centravanti nato nel 1994 andrà via, la Lazio si getterà nel mercato in entrata alla ricerca di un sostituto. L'ultimo nome accostato alla compagine romana lo ha fatto la Gazzetta dello Sport. Rosea che ha portato alla luce il profilo di Jonathan Burkardt. Attaccante nato nel 2000 e di proprietà del Mainz. Club di Bundesliga con il quale, quest'anno, ha già messo via 7 reti e 2 assist in 17 partite. Il direttore sportivo Igli Tare ha buoni rapporti con i tedeschi e una cifra simile a 10 milioni di euro potrebbe bastare per accaparrarsi il suo cartellino.