Mercato Lazio – C’è la conferma: può arrivare Hysaj, ma non solo

L’esterno albanese ha rotto con il Napoli: può arrivare a zero, ma Tare intanto ha individuato pure il vice Leiva per il prossimo anno

di redazionecittaceleste
notizie Lazio: Igli Tare

ROMA – Nella sessione di mercato invernale la Lazio non ha strafatto, come d’altronde nessun’altra squadra in Serie A. Tare ha badato al sodo, cedendo numerosi esuberi e acquistando due difensori, uno per l’immediato (Musacchio) e un altro per giugno (Kamenovic). La bontà della prima operazione sembra si stia già rivelando. L’ex centrale del Diavolo potrebbe, infatti, essere confermato nel trittico difensivo che domenica sera se la vedrà contro Lukaku e Lautaro Martinez. Il ballotaggio con Patric rimarrà vivo fino all’ultimo, ma l’argentino ha buone chance di partire dal primo minuto.

Hysaj potrebbe finire alla Lazio a giugno
Hysaj potrebbe finire alla Lazio a giugno

La società lavora per il futuro

Vecchio pallino di Tare, che provò a prenderlo già ai tempi dell’Empoli, Elseid Hysaj potrebbe tornare di moda in ottica biancoceleste, anche perché il suo contratto con il Napoli scadrà a giugno e non c’è la volontà di rinnovarlo. L’ex direttore generale del club toscano ha parlato in questi termini ai microfoni di calciomercato.it: “Hysaj è un giocatore affermato. Non è l’allenatore a non apprezzarlo, ma la proprietà. Non avrà difficoltà a trovare una nuova squadra perché è un buon giocatore. Penso che possa andare alla Lazio, è una squadra che gioca bene. Per lui il mercato è aperto”.

L’agente del terzino albanese ha ufficializzato ai microfoni di Radio Punto Nuovo la decisione del giocatore: “Discorso chiuso con il Napoli. Dal prossimo anno saremo altrove. Stiamo parlando con altri club”. Fra questi fra le società maggiormente interessate ci sarebbe proprio la Lazio.

Il vice Leiva arriva dalla Turchia

Come riferisce il quotidiano turco Milliyet, la Lazio sarebbe balzata in testa alla concorrenza per il centrocampista del Besiktas Dorukhan Tokoz, che andrà a scadenza con il proprio club a giugno. Nonostante le proposte di rinnovo, il calciatore classe ’96 si è detto pronto a spiccare il volo per altri lidi. Alcuni osservatori biancocelesti lo avrebbero seguito da vicino confermandone le doti.

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy