Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

calciomercato

Mercato Lazio, per la difesa c’è anche Nuno Tavares

Nuno Tavares

Nuno Tavares è un interessante giovane terzino sinistro che potrebbe lasciare l'Arsenal a breve. La Lazio pensa a lui per il mercato

redazionecittaceleste

In casa Lazio si continua a lavorare per sistemare la difesa a disposizione di Maurizio Sarri. Il reparto arretrato biancoceleste fa acqua da tutte le parte ed è perciò necessario correre ai ripari intervenendo sul mercato. Oltre al tanto agognato difensore centrale, manca ormai da anni visto che Denis Vavro non si è rivelato all'altezza nonostante sia stato un investimento molto importante per il club, sarà fondamentale trovare anche dei terzini congeniali al metodo di giocare del tecnico. Ok Adam Marusic e Elseid Hysaj che sono tra l'altro in grado di giocare su entrambe le corsie. Meno bene Manuel Lazzari che è invece finito nell'elenco dei possibili partenti. Per dare una scossa al pacchetto arretrato, perciò, è bene che la dirigenza si accaparri presto il cartellino di un terzino capace di giocare soprattutto sulla corsia di sinistra.

 Maurizio Sarri a Formello

Occhio a Tavares

Il primo nome in entrata, ancora da valutare se verrà impiegato al centro o sull'esterno, è quello di Dimitrije Kamenovic. Serbo classe 2000 arrivato nella Capitale soprattutto per i rapporti con il suo procuratore Mateja Kezman. Addetto ai lavori che cura gli interessi anche del sopracitato montenegrino e di Sergej Milinkovic-Savic. Un altro papabile rinforzo, rivela la Gazzetta dello Sport, potrebbe essere Nuno Tavares dell'Arsenal. Calciatore portoghese nato anche lui nel 2000 e arrivato ai Gunners la scorsa estate in cambio di 8 milioni di euro. Soldi finiti nelle casse del Benfica. Con Mikael Arteta in panchina, però, sta trovando sempre meno spazio. Dopo aver goduto di un buon periodo da titolare, il lusitano è finito tra le riserve al punto che il suo minutaggio complessivo, da inizio dicembre ad oggi, recita 32 minuti totali in 6 partite.

La prima regola è ancora vendere

La formula del suo eventuale arrivo a Roma, prosegue la rosea, sarebbe quella del prestito con diritto di riscatto. Prima di tutto, però, ancora una volta il club biancoceleste è in attesa di sbloccare il proprio indice di liquidità con una cessione importante. L'ex SPAL è sempre l'indiziato numero uno.