Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

calciomercato

Mercato Lazio, pranzo a tre Sarri-Lotito-Tare: il punto della situazione

Sarri e Lotito

È andato in scena ieri a pranzo un vertice tra allenatore, presidente e ds nel ritiro biancoceleste: ecco di cosa si è parlato

redazionecittaceleste

Poche ore prima dell’amichevole contro la Triestina, secondo quanto riporta oggi il Corriere dello Sport, ad Auronzo si è svolto un nuovo vertice in casa Lazio. L’incontro sarebbe andato in scena a pranzo con presenti al tavolo, ovviamente, Maurizio Sarri, Claudio Lotito e Igli Tare. Il presidente biancoceleste, del resto, era presente anche nel pomeriggio per assistere all’amichevole vinta dalla Lazio per 5-2. Ma di cosa si è parlato durante l’incontro? È stata sicuramente l’occasione per analizzare i progressi fatti durante il ritiro di Auronzo, ma soprattutto si è parlato di mercato.

 Lotito e Tare

Capitolo uscite

Sicuramente sono state progettate le prossime mosse in chiave acquisti, ma non solo. Si è parlato anche del discorso uscite, con il futuro di Vavro, per esempio, che passa dalle scelte del tecnico. Sarà Sarri infatti a decidere se lo slovacco potrà essere utile alla causa o se ci sarà necessità di intervenire in difesa. Passa meno dalle mani dell’allenatore il futuro di uno tra Muriqi e Caicedo. In questo caso deciderà il mercato, ma come vi abbiamo raccontato la sensazione è che a dire addio sarà l’ecuadoriano. Non dipenderà molto da Sarri nemmeno per quanto riguarda Correa. Sull’argentino ci sarebbe anche l’interesse dell’Everton, ma la situazione potrebbe presto sbloccarsi a favore del Tottenham. Sembra invece bloccata, al momento, la strada che porta verso Parigi.

Capitolo entrate

Per quanto riguarda gli acquisti, i nomi principali sono ancora quelli già noti. In attacco la scelta numero uno rimane Julian Brandt, ma è necessario convincere il Borussia Dortmund ad accettare il prestito con diritto di riscatto. Rimane vivo anche il nome di Callejon per completare il reparto. E a centrocampo rimane vicinissimo il profilo di Toma Basic, con il Bordeaux  che ieri ha cambiato ufficialmente proprietario. È arrivato quindi finalmente un interlocutore ufficiale, ma l’accordo - indice di liquidità permettendo - sembra praticamente già concluso. Attenzione infine al capitolo difesa: oggi Il Tempo torna a insistere sul nome di Daniele Rugani, che Sarri ha già allenato a Empoli e nella Torino bianconera. Secondo il quotidiano, sarebbe stato lo stesso Sarri a richiedere il giocatore. Un chiaro indizio sul futuro di Vavro? Troppo presto per rispondere alla domanda, ma la certezza è che il mercato della Lazio è tutt’altro che finito.