gazzanet

Auronzo, ecco Radu: “Da marzo non ero più io. Chiedo scusa a tutti, ripagherò questa nuova chance”

Mercato Lazio, quattro nomi per sostituire Radu in caso di addio

Queste le parole del rumeno arrivato ad Auronzo, reintegrato dopo aver risolto con Tare il suo caso

redazionecittaceleste

ROMA - Finalmente reintegrato, finalmente ad Auronzo. Adesso parla Radu, racconta cosa è successo. Il suo caso ha sconvolto l'ambiente negli ultimi di due mesi. La società gli aveva regalato il cartellino, ma lui non se l'è sentita d'andare via, nemmeno all'estero. Stamattina ha svolto le visite mediche e nel primo pomeriggio ha raggiunto il ritiro. Inzaghi non vedeva l'ora di riabbracciarlo. Stefan ringrazia il mister e tutta la Lazio:

"Sono molto emozionato per questo mio primo giorno. Ringrazio tutta la società, il presidente, per l'opportunità di far parte di nuovo della grande famiglia laziale, dopo il momento più buio della mia carriera. Da marzo in poi non sono stato più io come giocatore e come uomo. Ripagherò con prestazioni buone la fiducia che mi ha dato il club". Radu esulta verso la folla, alza il pugno per la fine di un incubo: "Ritorno a casa, sono stato male perché ho sbagliato. E' una liberazione, ringrazio tutti i tifosi che mi sono stati vicini in questo momento". Stefan è emozionato: "Dopo l'infortunio alla caviglia, non riuscivo più a guarire e ho iniziato a pensare in negativo. Ho sbagliato verso la società e i miei compagni, chiedo scusa a tutti quelli che ho offeso in quel periodo". Radu ora è un nuovo acquisto, nonostante abbia qualche acciacco: "Posso considerarmi un nuovo acquisto, ma ho tanta esperienza dietro e posso dare tanto a questa squadra". L'agente Materazzi ha detto che Radu ha rifiutato tante offerte: "Visto che la Lazio non mi voleva più, ho ricevuto tante richieste, ma ho detto no a qualunque proposta".

DAL 2 MAGGIO CITTACELESTE TV LA TROVI SUL CANALE 85 DEL TUO DIGITALE TERRESTRE. RISINTONIZZA I CANALI E RESTA CONNESSO H 24 AL MONDO LAZIO!

Cittaceleste.it

Potresti esserti perso