Che fine ha fatto Leiva? Non ci sarà nemmeno dopo la sosta

Il brasiliano è irriconoscibile e fuori forma, per squalifica salterà la sfida con l’Atalanta

di redazionecittaceleste

ROMA – Tutti aspettano sempre i quattro tenori a risolvere ogni partita, tutti puntano il dito contro la difesa che sbanda. Tutti infine se la prendono giustamente con Correa per la vittoria mancata a Bologna e per il rigore calciato sulla traversa. Ma ora bisogna farsi pure un’altra domanda: che fine ha fatto Leiva? A inizio stagione era fuori forma, si erano rivisti segnali incoraggianti col Genoa. Adesso un’altra brutta caduta.

Leiva peggio di Correa, per poco non comprometteva del tutto la partita. Contro il Bologna ringhia, ma dal fischio d’inizio è falloso e in ritardo. Così si becca prima l’ammonizione e poi su Svanberg il rosso. Troppo nervoso, il brasiliano, ormai non sembra nemmeno lui in campo. E non può proprio permettersi di rinunciare alla sua interdizione e al suo muro, la Lazio. Ieri lo ha aiutato Milinkovic negli uno contro uno al suo fianco, eppure Leiva non riesce ancora a tornare quello di un tempo. E’ fondamentale il suo ruolo nel gioco biancoceleste dispendioso. Ora toccherà contro l’Atalanta a Parolo giostrare al suo posto. E’ già successo in più di un’occasione quest’anno, Lukas stavolta sarà squalificato. E’ urgente che torni al top dopo aver scontato il turno di stop.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy