Ciro e il Mago, la Lazio comanda in gol e assist

Grazie a Immobile e Luis Alberto la Lazio comanda incontrastata in due speciali classifiche

di redazionecittaceleste

ROMA – La ripartenza dopo la seconda pausa Nazionali sta spazzando via tutte le critiche che nelle settimane precedenti avevano sommerso la Lazio. I biancocelesti sembrano aver ritrovato il piglio delle prime gare stagionali.

La grande rimonta sull’Atalanta (da 0-3 a 3-3). L’immeritata sconfitta contro il Celtic dopo una sfida dominata sul piano delle occasioni. Poi la grande vittoria con la Fiorentina e il poker rifilato al Torino col quale per la prima volta quest’anno la squadra di Inzaghi ha ottenuto due vittorie di fila. È una Lazio in crescita, trascinata soprattutto da due calciatori.

LA LAZIO SI AFFIDA A CIRO E AL MAGO 

Da agosto in poi sono sostanzialmente due i calciatori della Lazio dalla cintola in su che hanno dimostrato una grande continuità di rendimento. Si tratta di Ciro Immobile e Luis Alberto. Le vittorie del club capitolino passano dai piedi del numero 17 e del Diez, su questo non ci piove. Il bomber di Torre Annunziata sembra tornato sui livelli di due anni fa. Dopo 10 giornate di Serie A è lui il capocannoniere incontrastato con ben 12 reti. Alle sue spalle il più vicino è Muriel a quota 8. Immobile si sta dimostrando una vera e propria macchina da gol e la Lazio se lo coccola anche in termini storici.

In Serie A ha appena superato Chinaglia agguantando quota 79 gol col club capitolino. In più Ciro è anche a un passo da un altro traguardo importante come i 100 gol con l’aquila sul petto: con la doppietta al Toro si è fermato a quota 99. Eppure la Lazio non domina solamente nella classifica marcatori. Anche in quella degli assistman non scherza. Luis Alberto infatti con il lancio per Immobile per il 2-0 contro il Torino è arrivato già a quota 7 assist in 10 gare. Il Mago ha staccato Kulusevski del Parma riproponendosi in vetta da solo in questa speciale graduatoria. La Lazio accelera, e lo fa affidandosi a Immobile e Luis Alberto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy