Coronavirus, Conte: “Pochi giorni non bastano”. Rinviata anche la prossima giornata di Serie A?

A rischio rinvio anche la 26esima giornata di Serie A

di redazionecittaceleste
Il premier Giuseppe Conte

ROMA – L’emergenza Coronavirus è nel pieno della sua fase, il calcio si è fermato e non solo: buona parte del nord Italia ha chiuso uffici, scuole ed università per evitare il rischio di contagio. Il Premier Giuseppe Conte, intervenuto ieri su La 7 a “Non è l’arena”, ha dichiarato: “Non credo che queste misure si potranno allentare in qualche giorno”.

Sul calcio: “Tifoso e sportivo lo sono anch’io, soffriremo un poco ma non so se continueremo con le misure fin qui adottate sulle manifestazioni pubbliche”. Il presidente del Consiglio osserva che “le valutazioni politiche, nazionali e regionali, sono prese in pieno coordinamento e sulla base di valutazioni di tecnici ed esperti. Monitoreremo costantemente la situazione, con attenzione e dopo valuteremo. Se avranno avuto un forte effetto di contenimento ci potranno rassicurare”.

L’ipotesi di giocate a porte chiuse rimane una possibilità viva, ma a questo punto non è da escludersi il rinvio della 26esima giornata di Serie A Tim.

 

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy