gazzanet

Coronavirus, l’Inghilterra disputerà eventi sportivi a porte aperte

Inghilterra: eventi sportivi a porte aperte

L'Inghilterra si dimostra ancora una volta un Paese che va controcorrente. Dopo la Brexit, un'altra decisione li allontana dall'Europa

redazionecittaceleste

Notizie Lazio

—  

ROMA - Da qualche ora la situazione in Italia riguardo al Coronavirus è più chiara, se ancora estremamente complessa. Il Governo alla fine ieri sera, attraverso una conferenza stampa tenuta dal Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte, ha dichiarato zona rossa tutto il Paese. Ciò si riverserà su diverse aree commerciali della nazione, tra cui anche quella spor. La decisione per quanto riguarda le discipline sportive, è stata quella di sospendere ogni tipo di manifestazione fino a nuovo ordine. In questo caso però bisogna dire che non tutto il mondo è Paese, infatti nonostante la delicatezza della situazione in Italia, c'è anche ci non crede che la faccende sia così drammatica. Come ad esempio l'Inghilterra. Di recente il segretario della Cultura in terra d'oltre manica, Olivier Dowden, ha rilasciato un'intervista alla BBC dove ha dichiarato:

"Non c'è motivo per cui la gente non debba assistere dal vivo agli eventi sportivi. Non stiamo pensando a cancellazioni o rinvii degli eventi. Molto prematuro parlare di cancellazioni o rinvii. Non siamo ancora a quella fase. Non ci sono evidenze che ci suggeriscono di farlo e non abbiamo in programma di farlo".

Potresti esserti perso