gazzanet

Corsport – L’Italia chiude tutto, Europei nel caos

Michele Uva, vice presidente dell'Uefa

Sono attese decisioni drastiche da parte della UEFA dopo la pandemia dichiarata dall'OMS

redazionecittaceleste

Allarme Coronavirus

—  

ROMA- Ieri l'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) ha dichiarato la pandemia. Il Coronavirus non verrà più preso sotto gamba, non sarà soltanto l'Italia ad adottare misure estremamente riduttive nello sport e nella vita di tutti i giorni. L'edizione odierna del Corriere dello sport titola "L'Italia chiude tutto, Europei nel caos", la UEFA dovrà domandarsi seriamente se la situazione attuale può essere compatibile con il disputare manifestazioni sportive internazionali. Se all'inizio lo stratagemma di giocare a porte chiuse poteva essere considerato un compromesso ragionevole, alla luce degli ultimi avvenimenti non può bastare. Il vice presidente della UEFA Michele Uva aveva dichiarato circa due settimane fa: "Ci fermiamosolo se la situazione precipita", forse il momento è arrivato. Anche i calciatori ormai sono quasi tutti sulla stessa lunghezza d'onda, vogliono fermarsi.

Potresti esserti perso