• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

ESCLUSIVA – Alberto Cisolla: “Se non riparte il campionato, meglio puntare sui play off”

ESCLUSIVA – Alberto Cisolla: “Se non riparte il campionato, meglio puntare sui play off”

Ai microfoni di Cittaceleste.it è intervenuto – in esclusiva – Alberto Cisolla, pallavolista e commentatore televisivo

di redazionecittaceleste

ROMA – Ai microfoni di Cittaceleste.it è intervenuto – in esclusiva – Alberto Cisolla, pallavolista e commentatore televisivo.

Il virus ci ha messo in ginocchio. Anche il mondo del calcio ne sta pagando l conseguenze. Sono sempre di più i contagiati anche nel mondo del pallone. Un tuo messaggio/monito… 

Questo virus non è “razzista”, colpisce tutti (in modo diverso) senza distinzioni; vecchi, giovani, neri, bianchi, donne uomini, ricchi, poveri sportivi e non. Paghiamo tutti e ne dobbiamo prendere atto, accettarlo e reagire…

La scelta di sospendere il campionato è stata troppo tardiva?

In questi momenti (totalmente inaspettati e difficilmente prevedibili) è normale commettere errori, specialmente chi deve prendere le decisioni per tutti…non bisogna polemizzare sugli errori, ma trarne insegnamento e reagire al più presto senza polemiche.

45 mila denunce in pochi giorni: perchè gli italiani continuano a disattendere il decreto? 

Noi italiani siamo fortissimi, peró abbiamo la cattiva abitudine di reagire solo (o quasi sempre) quando siamo colpiti direttamente.  Per i “furbetti” bisogna restringere ancora di più le concessioni ed inasprire le “pene” in caso di infrazione. Comunque credo, dopo questo virus, che molti miglioreranno a livello di abitudini e di “investimenti” (non economici ma di stile di vita) per il futuro.

Le ultime restrizioni del decreto prevedono la sospensione di ogni attività sportiva, fatta eccezione del professionismo. Ogni società, quindi, potrà decidere se allenarsi. Che ne pensi?

Credo che le ultime restrizioni siano giuste, anche noi professionisti dobbiamo accettare la situazione e credere a quello che altri professionisti (del settore sanità) stanno facendo per noi. Qui non si parla di sport professionistico, questa è un’emergenza mondiale che va risolta al più presto ed è prioritaria su tutto: sport, economia ecc. Alla fine si tirerà una riga e, da persone mature, si deciderà il da farsi.

Se il campionato no dovesse ripartire si vaglieranno 3 opzioni: non assegnazione, assegnazione ai bianconeri o Play Off. Che ne pensi?

Se si supera l’epidemia e rimane il tempo di finire i campionati (e questo, ripeto, lo decide la sanità e la protezione civile, non lo sport) penso che la soluzione più giusta sia l’assegnazione mediante un campionato ridotto (tipo playoff).

Come vivi questa quarantena?

Egoisticamente parlando, questa quarantena la sto passando bene, a casa , in famiglia, a godermi tutti quei momenti che , in condizioni normali, non riesco a godere…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy